Cancellato dalla lista d’onore, anche se solo con cinquant’anni di ritardo: la Federnuoto mondiale ha deciso di rimuovere il medico tedesco Lothar Kipke dalla lista d’onore della Federnuoto mondiale. Kipke responsabile del programma di doping sui nuotatori della Germania dell’Est negli anni 70 e 80: lui stesso ammise le sue colpe a Berlino nel 2000, in un processo che si concluse con la condanna a 15 mesi di carcere. Il medico causò somministrò steroidi a loro insaputa a giovani nuotatrici, ma disse che all’epoca non ne conosceva gli effetti collaterali.