E’ una volata a chiudere la prima tappa del Giro di Polonia: a vincerla dopo 216 chilometri di gara è il tedesco Phil Bauhaus che mette in fila il colombiano Hodeg e il francese Hofstetter. Poca gloria per gli italiani: il migliore dei nostri, Diego Ulissi, è undicesimo davanti a Canola. Intanto il ciclismo piange la scomparsa di Olivia Podmore, neozelandese di 24 anni, plurititolata in pista a livello giovanile: la polizia non esclude che si tratti di un suicidio dovuto alla mancata convocazione per i Giochi di Tokyo.