Lo stacco imperioso di Cristiano valso l’1-0: ora è a quota 23 in classifica cannnonieri
Lo stacco imperioso di Cristiano valso l’1-0: ora è a quota 23 in classifica cannnonieri
SZCZESNY 6,5. Attento e reattivo: Duncan e Marin sbattono contro il muro dei suoi riflessi. CUADRADO 6. Pennella il corner dell’1-0, ma davanti si fa un po’ desiderare. Joao Pedro sguscia via e lo costringe a un giallo che gli costerà la squalifica col Benevento. DE LIGT 6. Ha vissuto partite più impegnative: se la cava senza dover strafare. CHIELLINI 6,5. Rientra dopo 5 partite: una grande chiusura su Joao...

SZCZESNY 6,5. Attento e reattivo: Duncan e Marin sbattono contro il muro dei suoi riflessi.

CUADRADO 6. Pennella il corner dell’1-0, ma davanti si fa un po’ desiderare. Joao Pedro sguscia via e lo costringe a un giallo che gli costerà la squalifica col Benevento.

DE LIGT 6. Ha vissuto partite più impegnative: se la cava senza dover strafare.

CHIELLINI 6,5. Rientra dopo 5 partite: una grande chiusura su Joao Pedro nel primo tempo e qualche sportellata dei giorni migliori. In campo 70 minuti.

ALEX SANDRO 6. Esce dopo 34’ per problemi.

KULUSEVSKI 6,5. Qualche giocata suntuosa a ricordarci finalmente il perché la Juve l’abbia pagato 35 milioni

DANILO 6. Confermato a centrocampo dopo la buona prima con la Lazio: replica bene il copione, anche se non scala su Simeone in occasione del gol.

RABIOT 6. Gara dinamica: corre tantissimo e si propone.

CHIESA 7. Che sia a destra o sinistra, raccoglie consensi: ogni volta che affonda manda il Cagliari in testacoda. Tanti assist, uno dei quali sfruttato da CR7.

MORATA 5,5. Tanto assurdo il gol che si divora al 22’, quanto bello il lancio che porta al rigore. Ma sperpera almeno un altro paio di occasioni.

RONALDO 8. Tre reti in 32’: stacco di testa imperioso, destro e sinistro. Voto arrotondato in difetto per il brutto piedone in faccia a Cragno e il quarto gol divorato all’ultimo istante.

All. PIRLO 6. La Juve non patisce il contraccolpo-Champions: ottimo primo tempo, ma qualche sbandata di troppo nei primi 20’ della ripresa.

Bernardeschi 6. Dentro al 34’ al posto di Alex Sandro in quello che ormai è il ruolo che Pirlo vede per lui trovando ancora buoni riscontri.

Bonucci 6. Ultimi venti minuti per far rifiatare Chiellini.

McKennie 6. Si crea subito una buona occasione, ma ‘cicca’ il pallone.

Arthur e Frabotta sv

Voto squadra: 6,5.

Voti Cagliari: Cragno 6; Ceppitelli 5.5 (24’ st Klavan 6), Godin 5,5, Rugani 5.5 (36’ st Pereiro sv); Zappa 6.5 (24’ st Asamoah 6), Nainggolan 5, Duncan 6,5 (36’ st Deiola sv), Marin 6, Nandez 6; Simeone 6 (35’ st Cerri sv), J. Pedro 6. All. Semplici: 6. Squadra: 5,5.

Gianmarco Marchini