Otto italiane nei quarti di finale di Champions League di volley, un en plein senza precedenti. Dopo la disputa dei gironi nelle ‘bolle’ in questa settimana, ieri in Lussemburgo si è tenuto il sorteggio per la massima competizione Europea. Tutto sommato alle italiane è andata bene, nel senso che le urne hanno riservato un solo derby per manifestazione, quindi teoricamente alle final four potrebbero arrivare tre nostre squadre (e una per rassegna ci sarà sicuramente).

Nella kermesse maschile il derby sarà tra Perugia e Modena, che ha riacciuffato la qualificazione in extremis grazie al Kemerovo dell’ex Ivan Zaytsev che ha battuto Varsavia facendo passare gli emiliani per quoziente punti. Gli altri abbinamenti: Skra Belchatow (Pol)-Zenit Kazan (Rus); Lube Civitanova-Kedzierzyn-Kozle (Pol); Berlino-Trentino.

Nella Champions femminile, il derby sarà tra Conegliano e Scandicci, Novara campione in carica troverà il Fenerbahce, Busto Arsizio se la vedrà con l’Eczacibasi, chiude Vakifbank Istanbul-Chemik Police. Andata tra il 23 e il 25 febbraio, ritorno una settimana dopo.