Mike Maignan, portiere francese di 26 anni, ha subito 2 reti in cinque gare di A
Mike Maignan, portiere francese di 26 anni, ha subito 2 reti in cinque gare di A
di Ilaria Checchi Mercoledì sera ha difeso i pali rossoneri senza rischiare praticamente nulla contro il Venezia, ieri invece Mike Maignan ha potuto apprezzare l’ottimo lavoro svolto dalla Digos di Torino, che ha identificato il tifoso della Juventus che domenica scorsa, durante il riscaldamento all’Allianz Stadium prima della partita, lo ha bersagliato con una serie di insulti razzisti. La scena, per fortuna, è stata immortalata dalle telecamere installate nell’impianto dell’Allianz Stadium, circostanza che ha permesso...

di Ilaria Checchi

Mercoledì sera ha difeso i pali rossoneri senza rischiare praticamente nulla contro il Venezia, ieri invece Mike Maignan ha potuto apprezzare l’ottimo lavoro svolto dalla Digos di Torino, che ha identificato il tifoso della Juventus che domenica scorsa, durante il riscaldamento all’Allianz Stadium prima della partita, lo ha bersagliato con una serie di insulti razzisti. La scena, per fortuna, è stata immortalata dalle telecamere installate nell’impianto dell’Allianz Stadium, circostanza che ha permesso di identificare il supporter: il colpevole, denunciato per istigazione all’odio razziale, è un operaio e sindacalista di Rovigo ed è iscritto allo Juventus Club Gaetano Scirea di Castagnaro, che ne ha già annunciato l’espulsione: "Noi non siamo ultras e nemmeno razzisti. Ho parlato con lui ed è molto dispiaciuto, ma ormai il danno è fatto", ha commentato Valentino Mondanese, il presidente dello Juventus Club Gaetano Scirea di cui è socio. "Di sicuro – ha aggiunto – verrà allontanato dal club a causa del danno di immagine che ha procurato a tutti noi".

Con la denuncia ricevuta per istigazione all’odio razziale, anche se non ha ancora ricevuto il Daspo, il tifoso non potrà comunque entrare allo stadio: la sanzione per la violazione del regolamento dell’impianto sportivo, l’Allianz Stadium, prevede infatti che la Juventus possa vietarli di sua iniziativa l’ingresso. La Procura federale, invece, non aprirà un fascicolo contro lo spettatore che ha insultato Maignan. Il Milan, intanto, si sta preparando alla prossima partita di campionato prevista domani alle 15 a La Spezia: Pioli è pronto a schierare i titolarissimi dopo il turn over effettuato nel primo tempo della sfida contro il Venezia: dovrebbero quindi partire dal primo minuto i vari Tomori, Theo Hernandez e Saelemaekers, con Kessié che potrebbe rientrare facendo il tirare il fiato a uno tra Tonali e Bennacer, entrambi reduci da un’ottima prestazione contro i veneti.

Nella giornata di oggi, poi, il tecnico emiliano potrà tirare le somme e verificare le condizioni fisiche di alcuni infortunati, tra cui Olivier Giroud: il francese si è allenato a Milanello con il resto della squadra e potrebbe quindi andare in panchina contro lo Spezia. Gli altri giocatori in fase di recupero hanno proseguito il loro lavoro a parte e facendo allenamento personalizzato. Resta il dubbio relativo al rientro di Davide Calabria: se il terzino non dovesse recuperare per tempo dovrebbe essere confermato Pierre Kalulu, che contro il Venezia ha dimostrato grande personalità. Molto meno probabile, invece, rivedere in gruppo Simon Kjaer e Zlatan Ibrahimovic.

[EMPTYTAG]