DONNARUMMA 6. Un solo intervento, ma decisivo, sullo 0-0. Poi è spettatore non pagante. CALABRIA 6,5. Corre per 90’, un gol in fuorigioco e un’ammonizione che gli farà saltare lo Spezia. TOMORI 6. Si perde Di Carmine in avvio, dopo è ordinaria amministrazione. ROMAGNOLI 6,5. Guida la linea, nessuna sbavatura per il capitano. THEO HERNANDEZ...

DONNARUMMA 6. Un solo intervento, ma decisivo, sullo 0-0. Poi è spettatore non pagante.

CALABRIA 6,5. Corre per 90’, un gol in fuorigioco e un’ammonizione che gli farà saltare lo Spezia.

TOMORI 6. Si perde Di Carmine in avvio, dopo è ordinaria amministrazione.

ROMAGNOLI 6,5. Guida la linea, nessuna sbavatura per il capitano.

THEO HERNANDEZ 7. Quando scende palla al piede, come consueto, è imprendibile. Regala un assist delizioso per la seconda rete di Ibrahimovic, se gioca il Milan vince. Sarà un caso?

MEITE 6,5. Finalmente qualcosa di buono. Sbaglia poco, fa valere il suo fisico e i suoi recuperi si rivelano preziosi.

KESSIE 6,5. Aiuta la difesa in ripiegamento, trasforma l’azione da difensiva in offensiva. Stato di forma fisico e mentale eccezionale, fa crescere anche chi gli sta a fianco.

SAELEMAEKERS 5,5. Tanti errori, tecnici e non solo, sottotono rispetto al resto della squadra. Ammonito a partita in corso, Pioli decide di non rischiare togliendolo nell’intervallo.

LEAO 6,5. Assist fantastico per Ibrahimovic, per il gol che indirizza la gara. Si concede qualche pausa, ma quando punta l’uomo è imprevedibile.

REBIC 7,5. Doppietta d’autore dopo la rete di Bologna, sta tornando il bomber di inizio 2020. Valore aggiunto imprescindibile, vero acquisto del mercato di gennaio.

IBRAHIMOVIC 7,5. Rete numero 500 e 501 in carriera con i club, non c’è nient’altro da aggiungere.

Castillejo 6. Più ordinato di Saelemaekers, ingresso positivo il suo.

Calhanoglu 7. In mezz’ora offre due assist a Rebic e dimostra di essere davvero in palla.

Hauge, Mandzukic, Krunic sv.

All. PIOLI 7. Pomeriggio perfetto, con la sua squadra che gioca bene, segna quattro gol e non rischia nulla dietro.

Voto squadra: 7

Luca Talotta