30 mar 2022

Zaniolo non brilla in Nazionale. Mancini: "Deve imparare a giocare con gli altri"

Il giallorosso è stato sostituito al 45', ma per il CT non è una bocciatura

ada cotugno
Sport
Zaniolo con la maglia dell'Italia
Zaniolo con la maglia dell'Italia

Roma, 30 marzo 2022- Nell'amichevole giocata dall'Italia contro la Turchia c'è stato spazio dal 1' anche per Nicolò Zaniolo, rimasto fuori dalle scelte di Roberto Mancini per i play-off contro la Macedonia del Nord. Il giallorosso ha finalmente trovato spazio nello scacchiere dell'Italia ma la sua partita è durata appena un tempo, dato che il CT ha deciso di sostituirlo all'intervallo dopo 45 minuti di certo non brillanti, come ci aveva abituati con la maglia della Roma.

Una prestazione non esaltante

In effetti la partita di Zaniolo con l'Italia non è stata totalmente positiva. Mancini ha deciso di dare fiducia ai tanti ragazzi chiamati a Coverciano, portando a casa la vittoria contro la Turchia per 3-2. Sono arrivate tante risposte positive dai più giovani, ma il giallorosso non ha ancora convinto: è rimasto in campo soltanto nel primo tempo e ha rimediato un cartellino giallo, senza mai essere pericoloso in attacco. All'intervallo ha lasciato il posto al rivale biancoceleste Zaccagni, ma la sostituzione non rappresenta assolutamente una bocciatura per il gioiello della Roma come ha confermato il CT Mancini nelle interviste post partita.

Il commento di Mancini

E ovviamente dopo la vittoria Mancini ha commentato anche il cambio di Zaniolo, spiegando che deve incanalare meglio la sua forza e creare più feeling con i compagni: "Nicolò è un giocatore che ha qualità e deve imparare a giocare con gli altri, perché la forza che ha e la qualità le sfrutta dopo per fare gol. Poi era stato ammonito, anche per quello l'ho sostituito. Anche lui ha messo impegno e non posso dire nulla, sia lui che Scamacca e Raspadori. Dopo i primi minuti erano in difficoltà e hanno iniziato a pressare. Sono giovani e possono giocare insieme".

Leggi anche - Inter, primo approccio con Dybala. Ma c'è l'Atletico Madrid

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?