Niccolò Zaniolo (Ansa)
Niccolò Zaniolo (Ansa)

Roma, 18 gennaio 2021 - Nicolò Zaniolo è risultato positivo al Covid: non c'è pace per il giocatore della Roma, alle prese con il lungo recupero dopo il secondo infortunio al legamento crociato. Questa settimana il giallorosso era atteso a Trigoria per riprendere gli allenamenti individuali dopo mesi di terapia, ma sarà costretto a un nuovo stop prima di tornare in campo.

Serie A, il posticipo Cagliari-Milan

Il comunicato

A dare la notizia della positività è stato lo stesso Zaniolo attraverso un post sul suo profilo Instagram ufficiale. Queste le sue parole: "Purtroppo sono risultato positivo dopo l’ultimo tampone effettuato questa mattina. Sto bene, non ho sintomi ma ovviamente ho iniziato subito la quarantena. Spero di tornare ad allenarmi a Trigoria il primo possibile, nel frattempo farò il tifo per i miei compagni da casa". Adesso per il giocatore ci sarà un periodo di quarantena prima di sottoporsi a un nuovo tampone.

Ancora un positivo per la Roma

La positività del giovane talento giallorosso getta tutti nello sconforto, soprattutto la Roma che dall'inizio di questa pandemia è stata una delle squadre più colpite in Serie A. La ista dei giocatori che hanno contratto e superato il virus è davvero lunga: Mirante, Bruno Peres, Carles Perez, Kluivert, Diawara, Calafiori, Dzeko, Pellegrini, Fazio, Santon, Boer, Kumbulla e il gm Tiago Pinto sono stati tutti colpiti nel corso dell'ultimo anno e Paulo Fonseca ha dovuto affrontare momenti difficili a causa dell'infermeria sempre piena. Adesso tocca a Zaniolo che dovrà aspettare almeno due settimane prima di vedere la luce in fondo al tunnel e lasciarsi alle spalle i mesi maledetti che lo hanno costretto a stare lontano dal campo.

Leggi anche - Milan, giornata chiave tra Cagliari e mercato