Wanda Nara in lacrime a San Siro (Ansa)
Wanda Nara in lacrime a San Siro (Ansa)

Milano, 12 dicembre 2018 - Non ha retto allo sconforto Wanda Nara, quando l'arbitro ha fischiato la fine di Inter-Psv, decretando l'eliminazione dei nerazzurri dalla Champions League. La moglie e manager di Mauro Icardi, autore del gol dell'1-1 che non è bastato visto il contemporaneo pareggio raggiunto nei minuti finali dal Tottenham contro il Barcellona, è scoppiata in un pianto a ridotto in tribuna. Con lei il figlio Valentino, anche lui in lacrime. Una serata amara due volte quella di ieri, dopo che anche il Napoli è stato costretto a dire addio alla massima competizione europea per club. "Non siamo riusciti a mantenere la tranquillità, dopo il loro gol ci siamo innervositi, abbiamo perso troppe palle, siamo stati disordinati, concedendo loro ripartenze, anche se poi non hanno tirato quasi mai in porta. Poi ci siamo fatti condizionare dall'ambiente, dalla concitazione generale", è stato il commento del tecnico dell'Inter Luciano Spalletti. 

Wanda Nara e il figlio Valentino in lacrime (Ansa)

E Wanda Nara ha dato sfogo alla sua profonda delusione, così come tanti altri tifosi dell'Inter. Nei giorni scorsi la moglie di Icardi era stata accusata di aver distratto troppo il marito dai suoi impegni calcistici a causa della super festa di compleanno (di Wanda) organizzata proprio alla vigilia della sfida con il Psv. La moglie di Icardi ha replicato alle critiche durante la trasmissione Tiki Taka, sostenendo di essersi divertiti come fa una famiglia qualsiasi con i propri amici. "Se ci chiamavano potevamo spiegare come sono andate davvero le cose", ha sottolineato.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Wanda nara (@wanda_icardi) in data: