Getxo, 12 settembre 2018 – Dopo la cronometro a Torrelavega, oggi la Vuelta Espana 2018 propone un’altra tappa interessante, la numero 17, che potrebbe cambiare i contorni della classifica generale. In programma la Getxo-Balcon de Bizkaia di 157 chilometri e 3mila metri di dislivello. Ecco orari tv, percorso e favoriti. 

Vuelta 2018, le pagelle della cronometro di Angelo Costa

Percorso. Saranno ben 6 i Gpm da affrontare sul percorso, il primo dopo soli 9 chilometri con l’Alto de Arboleda di terza categoria. La fase centrale di tappa è fatta di continui sali e scendi come da tradizione alla Vuelta fino ad arrivare all’Alto de San Juan de Gatzelugatxe, situato a 70 dall’arrivo. Dopo una breve discesa e un tratto di pianura di circa 15 chilometri, arriva il gran finale. Sono 4 Gpm racchiusi in 50 chilometri. Si parte con il primo passaggio sull’Alto de Balcon de Bizkaia, ma da un versante più corto che presenta però massime al 23%. Breve discesa e subito Alto de Santa Eufemia, 4.5 chilometri al 5%, neanche il tempo di respirare e si sale verso l’Alto de Gontzegaraine, 5.5 chilometri al 4.3% di pendenza media. Si scollina a 10 dal traguardo, dopo 2 chilometri di discesa si sale verso l’arrivo del Balcon de Bizkaia con una salita di 7.3 chilometri al 9% di pendenza media. Tappone duro, senza respiro, chi non avrà gambe pagherà caro.

Orari tv e favoriti – Partenza da Getxo alle 13.26, Alto de Arboleda tra le 13.51 e le 13.54, Alto de San Juan Gatzelugatxe tra le 15.37 e le 15.52 e primo passaggio dal Balcon de Bizkaia tra le 16.31 e le 16.52. Il finale terribile inizia con l’Alto de Santa Eufemia tra le 16.55 e le 17.19, Alto de Gontzegaraine tra le 17.12 e le 17.38, salita finale con inizio tra le 17.16 e le 17.42, arrivo previsto tra le 17.27 e le 17.55. Il disegno della tappa può consentire una fuga a lunga gittata con corridori bravi in salita. Potrebbe riprovare De Gendt, in lotta per la maglia a pois con Mate, King e Mollema, ma anche corridori come Conti, Dupont e Majka sono adatti ad un attacco da lontano. A Nibali e Aru non resta altro che tentare una fuga dopo essere usciti di classifica. Gli uomini in lotta per la maglia rossa hanno tanto terreno per attaccare e provare tattiche diverse, soprattutto coloro che occupano posizioni di classifica attorno al decimo posto potrebbero sorprendere con azioni da lontano. Diretta Eurosport 1 a partire dalle 14, disponibile anche online su Eurosport Player. Live anche sui dispositivi mobile Premium Play e Sky Go.