25 gen 2022

Vlahovic alla Juve, accordo raggiunto con la Fiorentina

Il serbo è virtualmente un nuovo giocatore bianconero: per lui un contratto fino al 2026

francesco bocchini
Sport
Dusan Vlahovic
Dusan Vlahovic

Torino, 25 gennaio 2022 - Quello che sembrava impossibile si sta per realizzare. Dusan Vlahovic è virtualmente un nuovo giocatore della Juventus. Le due società hanno sostanzialmente trovato l'intesa sulla base di 67 milioni di euro più bonus. Al calciatore un contratto da cinque stagioni a circa sette milioni l'una. Già nelle prossime ore potrebbe arrivare l'ufficialità dell'affare, con il giocatore atteso a Torino per le visite mediche di rito. Il rincorrersi delle notizie sta generando un grande entusiasmo sul fronte del tifo bianconero, mentre a Firenze la piazza sta reagendo duramente contro il il classe 2000, a cui sono stati dedicati striscioni tutt'altro che affettuosi. 

2021 da record

D'altronde, è una storia che si ripete: da Baggio a Bernardeschi, passando per Chiesa e adesso Vlahovic. I migliori talenti viola venduti alla Vecchia. Signora. Che adesso si frega le mani per essere riuscita a piazzare il colpo dell'anno. Eccolo il numero 9 di cui tanto aveva bisogna Massimiliano Allegri per centrare gli obiettivi stagionali ma soprattutto per costruire un futuro roseo. Oltre alla portata tecnica dell'acquisto dell'ex Partizan Belgrado, che nel 2021 ha segnato la bellezza di 33 gol in Serie A, di cui è attualmente il miglior bomber assieme a Ciro Immobile con 17 centri, c'è quella mediatica: assicurandosi un talento del genere, la Juventus ha dato un chiaro segno di forza. 

Morata verso il Barcellona

Con Vlahovic prossimo a trasferirsi all'ombra della Mole, ecco che Alvaro Morata pare destinato a volare a Barcellona, dove Xavi lo attende a braccia aperte. Il puzzle va insomma completandosi, tutti i tasselli stanno andando al loro posto e alla fine di questo calciomercato, che per la Juventus potrebbe regalare un'altra sorpresa a centrocampo (a patto che esca uno fra Arthur, Bentancur e Ramsey), la squadra di Allegri ne uscirà estremamente rinvigorita e più convinta di potersi regalare una grande seconda parte di stagione, sia in Italia che in Europa. Sognare a questo punto per i sostenitori bianconeri è più che lecito. 

Leggi anche: Inter, obiettivo Gosens

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?