Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
23 feb 2022

Villareal-Juventus, Allegri: "Sul pari nostra disattenzione. Il ritorno è una finale"

Il tecnico bianconero ha parlato al termine dell'andata degli ottavi di Champions

23 feb 2022
matteo airoldi
Sport
Allegri (ANSA)
Allegri (ANSA)
Allegri (ANSA)
Allegri (ANSA)

Vila-real (Spagna), 22 febbraio 2022 – Finisce 1-1 l’andata degli ottavi di Champions League tra Juventus e Villareal. Alla rete fulminea dei bianconeri, realizzata dopo meno di un minuto da Dusan Vlahovic, il Villareal ha risposto con il definitivo pareggio di Parejo al 66’. Un pari che ha lasciato non poco amaro in bocca a mister Massimiliano allegri che a fine gara, ai microfoni di Mediaset, ha dato una piccola tirata d’orecchie ai suoi soprattutto per quanto fatto in occasione del gol segnato dagli iberici: “Sul gol eravamo fermi noi ed erano fermi loro ma c’era Parejo in mezzo all’area da solo – ha spiegato il tecnico bianconero -. E’ stata una disattenzione. Loro cercavano sempre queste imbucate perché non potevano giocare palloni alti dal momento che non avevano il centravanti di stazza. Bisognava solo stare attenti a queste situazioni. Eravamo sei contro uno. La squadra ha fatto comunque una buona partita. Non è mai semplice giocare queste partite. Abbiamo rischiato di subire il pari già nel primo tempo, ma abbiamo avuto buone occasioni anche se siamo andati in fuorigioco qualche volta di troppo”. Ora testa al match di ritorno che è una vera e propria finale: “Ora che non c’è più la regola del gol in trasferta è una finale e quindi non c’è risultato diverso dalla vittoria”.

Le parole di Vlahovic

Bicchiere soltanto mezzo pieno anche per Dusan Vlahovic, autore della rete più rapida per un debuttante nella storia della Champions: “Il mio sogno si è avverato ma non sono contento perché è mancata la vittoria. Adesso dobbiamo guardare avanti. Abbiamo fatto tutto quello che avevamo detto ma anche i nostri avversari hanno giocato molto bene. Cerco sempre di migliorare e di stare con i piedi per terra. Guardo soltanto in avanti”. Sulla sua esultanza che poteva sembrare polemica ha poi precisato: “Un gesto dedicato a un mio familiare. L’ho fatto anche altre volte e non so perché si cerchi sempre di fare polemica”.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?