Lorenzo Insigne (Ansa)
Lorenzo Insigne (Ansa)

Napoli, 23 gennaio 2021 - Rialzare subito la testa dopo la sconfitta in Supercoppa per dare continuità al bel momento vissuto in campionato: dopo il ko contro la Juventus e il precedente roboante successo sulla Fiorentina, l'umore in casa Napoli è altalenante e solo l'esito della trasferta di Verona, in programma domenica 24 gennaio alle 15, dirà qualcosa in più sullo stato di salute degli azzurri.
 

Verona-Napoli, probabili formazioni

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz, Gunter, Magnani; Faraoni, Tameze, Ilic, Dimarco; Barak, Zaccagni; Kalinic. All.: Juric

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Hysaj; Demme, Bakayoko; Lozano, Elmas, Insigne; Petagna. All.: Gattuso

Orari tv e dove vederla

Verona-Napoli (fischio d'inizio alle 15) sarà trasmessa in diretta e in esclusiva da Sky sui canali Sky Sport Serie A (numero 202 del satellite e 473 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 251 del satellite). Disponibile anche lo streaming sul dispositivo SkyGo.

Qui Napoli

Montagne russe Napoli: il salto dal 6-0 rifilato alla Fiorentina alla brutta sconfitta contro la Juventus non è passato inosservato e potrebbe avere serie ripercussioni a breve termine qualora non arrivasse una vittoria a Verona. La missione non sarà facile per gli azzurri, che dovranno vedersela con una delle difese migliori del campionato: la buona notizia per Gattuso è che, per provare a perforarla, potrà contare sui ritorni di Mertens e Osimhen. Nessuno dei due partirà dall'inizio, con Petagna che viaggia quindi verso la conferma dal 1', con Insigne e Lozano sulle corsie: sulla trequarti agirà invece Elmas, in vantaggio su Zielinski. Davanti alla difesa, vista la perdurante indisponibile di Fabian Ruiz, ci sarà ancora l'affidabile coppia composta da Demme e Bakayoko. Passando proprio alla retroguardia, si può trovare un'altra esclusione eccellente, con l'ex di turno Rrahmani che dovrebbe far rifiatare Manolas: completeranno il reparto Koulibaly, Di Lorenzo e Hysaj, con Meret pronto a tornare tra i pali.

Qui Verona

 

Vincere per rialzare la testa dopo la sconfitta di Bologna e, perché no, per continuare a coltivare sogni di gloria: Juric come sempre vuole ben figurare contro le grandi e per farlo punterà ancora su Kalinic, assistito da Barak e Zaccagni, oggetto dei desideri del Napoli. A centrocampo agiranno Tameze e Ilic al centro, con Faraoni e Dimarco sugli esterni. In difesa, a protezione di Silvestri, toccherà alla linea a tre composta da Dawidowicz, Gunter e Magnani.

Leggi anche - Milan-Atalanta 0-3, lezione nerazzurra a San Siro