Verona-Fiorentina (Ansa)
Verona-Fiorentina (Ansa)

Verona, 20 aprile 2021 - Verona e Fiorentina si affrontano allo stadio Bentegodi nell'anticipo del turno infrasettimanale, valido per la 32esima giornata di Serie A. Vlahovic sblocca la partita durante i minuti di recupero del primo tempo su calcio di rigore procurato da Bonaventura, poi Caceres raddoppia per i viola al 66'. Al 71' Salcedo prova a riaprire il match, ma la sua rete non basta agli scaligeri per evitare la sconfitta. I toscani salgono a quota 33 punti in classifica e si allotanano dalla zona retrocessione.

Verona-Fiorentina 1-2, rivivi la diretta

Serie A, risultati e classifica

Primo tempo

Sia Juric che Iachini si affidano alla difesa a tre. Il Verona in attacco opta su Barak e Bessa alle spalle di Lasagna, la Fiorentina schiera il tandem Vlahovic-Ribery. L'Hellas parte forte con una conclusione di Bessa bloccata centralmente da Dragowski. La risposta arriva all'11' con il colpo di testa di Vlahovic, assistito da Pulgar, che termina alto di poco sopra la traversa. Gli scaligeri spingono con decisione sull'acceleratore: Lasagna impegna un paio di volte l'estremo difensore viola, poi anche Lazovic conclude nello specchio al 24'. I toscani alzano il baricentro negli ultimi minuti del primo tempo. Ribery testa i riflessi di Silvestri costringendolo ad una parata bassa in tuffo al 33'. Sul finale Barak atterra Bonaventura in area di rigore e l'arbitro concede il penalty. Vlahovic si presenta dagli undici metri e firma la rete dell'1-0.

Secondo tempo

La Fiorentina prende in mano il pallino del gioco e raddoppia al 65'. Pulgar calcia una punizione dalla zona del calcio d'angolo, un rimpallo in area favorisce Caceres che calcia forte e trova lo specchio della porta. I padroni di casa reagiscono immediatamente: Zaccagni pennella per Faraoni in area, che effettua una sponda aerea per Salcedo che ribadisce in rete. La partita si riapre al 71', ma l'Hellas fatica a rendersi nuovamente pericolosa in attacco e gli ospiti gestiscono il vantaggio.

Tabellino

Hellas Verona (3-4-2-1): Silvestri, Dawidowicz, Gunter (25'st Magnani), Dimarco, Faraoni, Tameze (25'st Sturaro), Ilic (15'st Salcedo), Lazovic (34'st Kalinic), Barak, Bessa (25'st Zaccagni), Lasagna. (22 Berardi, 25 Pandur, 11 Favilli, 13 Udogie, 15 Cetin, 19 Ruegg, 90 Colley All.: Juric.

Fiorentina (3-5-2): Dragowski, Caceres, Pezzella, Martinez Quarta, Venuti, Amrabat, Pulgar, Bonaventura (41'st Castrovilli), Biraghi (41'st Igor), Vlahovic, Ribery (32'st Kouamè). (1 Terracciano, 21 Rosati, 15 Olivera, 25 Malquit, 27 Barreca, 28 Montiel, 77 Callejon, 92 Eysseric) All.: Iachini.

Arbitro: Prontera di Bologna.

Reti: 47'pt Vlahovic (rig), 20'st Caceres, 27'st Salcedo Ammoniti: Bonaventura, Gunter, Sturaro, Martinez Quarta e Kouamè per gioco falloso Recuperi: 0'pt, 4'st Angoli: 5-3 per il Verona.
 

Leggi anche: Juventus, Pirlo: "Non pensiamo alla Superlega"