Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
21 gen 2022

Verona-Bologna 2-1: Kalinic e Caprari ribaltano Orsolini

Sblocca il 7 rossoblù, ma i veneti rimontano e vincono

21 gen 2022
andrea trezza
Sport
Hellas Verona's Nikola Kalini? jubilates after scoring the goal 2-1 during the Italian Serie A soccer match Hellas Verona  vs Bologna FC at Marcantonio Bentegodi stadium in Verona, Italy, 21 January 2022. 
ANSA/EMANUELE PENNACCHIO
L'esultanza di Kalinic dopo il gol al Bologna (Ansa)
Hellas Verona's Nikola Kalini? jubilates after scoring the goal 2-1 during the Italian Serie A soccer match Hellas Verona  vs Bologna FC at Marcantonio Bentegodi stadium in Verona, Italy, 21 January 2022. 
ANSA/EMANUELE PENNACCHIO
L'esultanza di Kalinic dopo il gol al Bologna (Ansa)

Verona, 21 gennaio 2022 – Alla fine la spunta il Verona. Finisce 2-1 per i padroni di casa la sfida contro il Bologna: nel primo tempo la sblocca Orsolini con un bel sinistro, pareggia la formazione di Tudor con il colpo di tacco di Caprari, a 5’ dalla fine ci pensa Kalinic di testa a regalare i tre punti ai suoi.

Caprari risponde a Orsolini

Tudor conferma Barak dal 1’ dopo la tripletta contro il Sassuolo, nel Bologna torna Orsolini, out De Silvestri positivo al Covid. Primo squillo del match al 4’, con Simeone che impatta di testa un cross dalla sinistra: palla che esce sfiorando il palo. Al quarto d’ora però è il Bologna a sbloccarla: Soriano alza un campanile, Gunter va a vuoto, ne approfitta Orsolini che stoppa e con il sinistro infila imparabilmente Montipò. Al 27’ reagisce il Verona: Lazovic sguscia via sulla sinistra e pennella per la testa di Barak, sul secondo palo non ci arriva Simeone. Al 39’ la squadra di casa trova il pareggio: ancora Lazovic protagonista, cross per la girata di tacco di Caprari che beffa Skorupski. Si va all’intervallo sull’1-1.

Decide Kalinic

La ripresa si apre nel segno di Giovanni Simeone. Prima chance per l’attaccante del Verona, che si presenta davanti a Skorupski calciando però centralmente. Ancora il Cholito pericoloso dopo pochi minuti, ma ancora una volta il portiere polacco è bravo ad opporsi. Al 64’ ancora Verona vicino al gol, questa volta è Lasagna a provarci con il mancino: la palla lambisce il palo e va sul fondo. All’85’ la squadra di Tudor ribalta il match: Lasagna scappa sulla destra e trova a centro area Kalinic, colpo di testa vincente dell’attaccante croato che non lascia scampo a Skorupski. È l’ultima emozione del match: al Bentegodi finisce 2-1 per il Verona.

Rivivi la diretta

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?