Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
6 feb 2022

Venezia-Napoli 0-2, Osimhen e Petagna firmano il -1 dall'Inter

Con il quarto successo di fila gli azzurri si portano a un solo punto dalla capolista attesa ora al Maradona

6 feb 2022
giusy anna maria d'alessio
Sport
Victor Osimhen (Ansa)
Victor Osimhen (Ansa)
Victor Osimhen (Ansa)
Victor Osimhen (Ansa)

Venezia, 6 febbraio 2022 - Il tanto agognato ritorno al gol di Osimhen dopo il grave infortunio coincide con la quarta vittoria di fila del Napoli, quella che stende a domicilio il Venezia, che chiude con un uomo in meno a causa del rosso diretto sventolato da Mariani a Ebuehi: i due, curiosamente, all'alba della seconda frazione erano stati protagonisti di un brutto scontro fortuito che si fatto causa il lunghissimo recupero nel quale gli ospiti chiudono la pratica con il tap-in vincente di Petagna. Con questo successo gli azzurri agganciano il Milan a quota 52 punti ma soprattutto si portano a -1 dall'Inter (che ha comunque una partita in meno): il tutto alla vigilia dello scontro diretto da disputare tra le mura amiche del Maradona nel prossimo turno.
 

Primo tempo

 

La prima chance del match è firmata da Osimhen, che riceve la sfera da Lobotka (bravo a sfruttare un errore di Nani) e tira di potenza: una piccola deviazione fa impennare la palla sopra la traversa. Al 24' va ancora più vicino al gol Politano, che raccoglie la sponda di Di Lorenzo e con un destro di prima sfiora il bersaglio grosso. Al 28' è la parte esterna del palo a dire di no alla botta di Osimhen, servito da Insigne. Al 32' è invece il Venezia a farsi vedere per la prima volta in attacco con Okereke, che va via a Juan Jesus sulla sinistra, si accentra e tira: Ospina respinge e Lobotka poi completa il disimpegno spazzando la sfera.

Secondo tempo

 

L'alba della ripresa è segnata da un durissimo scontro fortuito tra Ebuehi e l'arbitro Mariani che porta a una lunga sospensione del gioco. Alla ripresa al 59' il Napoli sblocca la gara con Osimhen, che incorna all'altezza del secondo palo il traversone di Politano. Al 63' quest'ultimo scambia con Zielinski, il cui tiro sorvola non di molto la traversa. I ritmi calano fino al recupero (ben 8'), nel quale il neo entrato Petagna (fuori Osimhen) scalda i guantoni di Lezzerini con una conclusione dalla distanza. Un altro fatto degno di nota succede al 95', quando Ebuehi, dopo on field review, viene espulso dopo un brutto fallo su Mertens. Alla ripresa del gioco il Napoli chiude i conti con Petagna, che scaraventa in rete la replica di Lezzerini su una conclusione a giro proprio di Mertens.

Atalanta-Cagliari 1-2: Pereiro stende la Dea
 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?