Vavro lascia la Lazio e approda al Genoa in prestito (Ansa)
Vavro lascia la Lazio e approda al Genoa in prestito (Ansa)

Roma, 29 dicembre 2020 - L'anno nuovo di Denis Vavro si aprirà da calciatore del Genoa: il difensore della Lazio è ormai in procinto di vestire la maglia rossoblu per diventare uno dei primissimi acquisti del calciomercato del 2021. Le società hanno raggiunto un accordo per lo slovacco che passerà dunque alla corte di Ballardini per provare a contribuire all'obiettivo salvezza genoano.

La trattativa

Vavro passerà in prestito al Genoa con diritto di riscatto fissato a 15 milioni. Una cifra importantissima considerando il fatto che il calciatore venne pagato 11 milioni dal Copenaghen ma che non è mai stato un titolarissimo per Inzaghi, che lo aveva relegato ai margini della rosa in queste due stagioni. Difficile capire se a fine anno anche in caso di salvezza il Genoa potrà sborsare una cifra così importante ma ciò che è più importante è che Ballardini potrà contare su un acquisto di sostanza per dare alternative a un pacchetto difensivo che aveva forte necessità di un miglioramento.

La chiusura con la Lazio

Come detto il rapporto di Vavro con Inzaghi non è stato professionalmente dei migliori, anche perché la presenza inamovibile di un totem come Acerbi gli ha otturato ogni spazio. L'allenatore biancoceleste non gli ha mai dato troppo opportunità nonostante venisse da una realtà internazionale come il Copenaghen che gli aveva fatto assaggiare già le coppe. In totale sono state 18 le presenze con la maglia della Lazio per lui, ma quest'anno solamente una volta è sceso in campo. Il grosso lo ha fatto con l'Europa League della scorsa stagione dove giocò tutte e sei le partite della fase a gironi, mentre in campionato fu impegnato per meno di un terzo delle gare disponibili. Ora l'esperienza al Genoa servirà anche per rilanciarsi dopo lo scarso minutaggio. 

Leggi anche: Nainggolan torna al Cagliari