Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
14 giu 2022

Under 21, Italia-Repubblica d'Irlanda 4-1: Azzurrini qualificati agli Europei

La formazione del ct Nicolato stacca il pass per la manifestazione continentale grazie al netto successo sugli avversari. Di Rovella su rigore, Cambiaghi, Pellegri e Quagliata le reti decisive

14 giu 2022
francesco bocchini
Sport
ansa
L'under 21 di Paolo Nicolato va agli Europei
ansa
L'under 21 di Paolo Nicolato va agli Europei

Ascoli Piceno, 14 giugno 2022 - E' fatta, l'Italia Under 21 vola agli Europei di categoria in programma nel 2023 fra Romania e Georgia. Sarebbe stato sufficiente un pareggio contro la Repubblica d'Irlanda per ottenere il pass, ma la formazione di Paolo Nicolato non si accontenta e si impone con un netto 4-1, grazie alle reti di Rovella su rigore, Cambiaghi, Pellegri e Quagliata. Ai viaggianti invece non basta la rete dagli 11 metri di Coventry

Primo tempo a senso unico

Come promesso dal commissario tecnico Nicolato, la squadra dimostra di puntare alla vittoria sin dalle prime battute. Pellegri impegna immediatamente Maher, poi Cambiaghi non centra la porta. Approccio deciso quello degli Azzurrini, che viene premiato al 20', quando Okoli si guadagna il rigore dopo il fallo ad opera di McGuinness. Sul dischetto, come in Svezia, si presenta Rovella, che spiazza il portiere ospite. Vantaggio meritato per i padroni di casa, che continuano a fare la partita. Gli avversari non riescono a rendersi pericolosi dalle parti di Plizzari e al 35' subiscono il 2-0 firmato da Cambiaghi, che da fuori area sorprende un tutt'altro che perfetto Maher. Prima dell'intervallo c'è tempo per un altro tentativo di Cambiaghi e per il primo vero squillo degli irlandesi, con il tiro-cross di Kerrigan respinto da Plizzari. 

Festa azzurra

La ripresa si apre nel migliore dei modi per i nostri, che calano il tris. A segnare è Pellegri, che da posizione ravvicinata appone anche il proprio sigillo sul successo dei suoi. Cambiaghi sfiora il poker prima del penalty vincente di Coventry, causato dal fallo di Viti su Smallbone e che riduce le distanze. Ma è semplicemente il gol della bandiera, perché l'Italia non rischia nulla e anzi, all'85' va nuovamente a segno, stavolta con Quagliata, che sfrutta al meglio l'assist di capitan Ricci. I restanti minuti sono solo un countdown prima della festa del gruppo azzurro, che centra l'obiettivo chiudendo al primo posto il raggruppamento F. 

Leggi anche: Germania-Italia, orario e dove vederla

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?