Roberto Mancini e Jorginho
Roberto Mancini e Jorginho

Milano, 19 agosto 2021 - Dopo la vittoria all'ultimo Europeo, era inevitabile che alcuni azzurri sarebbero stati in corsa per dei riconoscimenti individuali: restava solo da capire a chi sarebbe toccato l'onore. In attesa delle votazioni per il Pallone d'Oro, Jorginho è già sicuro di concorrere per il premio di miglior giocatore dell'anno secondo la Uefa, che verrà assegnato il 26 agosto a Istanbul in occasione del sorteggio della fase a gironi della prossima Champions League. A contendergli il titolo saranno il compagno di squadra al Chelsea, N'Golo Kanté, e Kevin De Bruyne. Sesto in classifica un altro azzurro come Gigio Donnarumma. 

Anche Mancini fra i finalisti

"Per il premio al miglior giocatore, i tre finalisti sono stati selezionati da una giuria composta dai 24 allenatori delle squadre partecipanti a UEFA EURO 2020, dagli 80 allenatori delle squadre partecipanti alla fase a gironi di UEFA Champions League e UEFA Europa League 2020/21 e da 55 giornalisti (uno per ogni federazione UEFA) selezionati dal gruppo European Sports Media (ESM) - si legge nella nota diffusa dalla Uefa - Gli allenatori e i giornalisti dovevano selezionare tre giocatori, assegnando cinque punti al primo, tre al secondo e uno al terzo. Quindi, sono stati sommati i punti per ogni giocatore fino a stilare una classifica. Gli allenatori non potevano votare giocatori della loro squadra". Lo stesso criterio è stato utilizzato per scegliere i tre tecnici che si giocheranno il premio di miglior allenatore dell'anno. Fra questi c'è anche Roberto Mancini, che sfiderà Pep GuardiolaThomas Tuchel. Sesto si è piazzato Antonio Conte

Leggi anche: Juve, il calendario della prossima serie A