Ceferin commenta le iniziative Uefa
Ceferin commenta le iniziative Uefa

Roma, 27 aprile 2020 - Il calcio aspetta novità ufficiali per ripartire ma è chiaro che la perdita di più di due mesi di calcio effettivo non può non lasciare conseguenze. Ecco perché la Uefa ha deciso di venire incontro alle federazioni, con uno stanziamento di un fondo importante per permettere alle singole nazioni di poter attutire il danno e progettare il futuro sia per il finale di questa stagione che per l'avvio della prossima.

In tal senso il presidente Uefa Aleksander Ceferin ha commentato questa importante iniziativa che dà speranza ai Paesi del calcio europeo. Queste le sue parole. "La Uefa vuole aiutare le federazioni a rispondere in modo appropriato alle circostanze specifiche. Di conseguenza, abbiamo deciso di destinare fino a 4,3 milioni di euro a federazione per il resto di questa stagione e per la successiva. Ogni federazione affiliata potrà usare i fondi, oltre a parte dei fondi d'investimento, come ritiene opportuno per ricostruire una comunità del calcio danneggiata".

Un calcio che deve evitare dunque di uscire troppo danneggiato da questa situazione e che trova nelle federazioni internazionali una piccola ancora di salvezza per poter guardare al futuro con maggiore serenità ."Credo che sia una decisione responsabile per aiutare la comunità del calcio il più possibile. Sono fiero che il calcio stia dimostrando unità durante questa crisi. Senza dubbio, il calcio sarà al centro delle attività che consentiranno alla gente di tornare alla normalità, quando sarà il momento. Dobbiamo fare tutto il possibile per garantire che sia in grado di rispondere all'appello".

Speranze per Ceferin e per le varie nazioni, con ancora nessun campionato che ha potuto riprendere dopo la pausa, eccezion fatta per chi come la Bielorussia ha deciso di non fermarsi.