14 mag 2022

Serie A, lo Spezia conquista la salvezza a Udine. Il Toro batte il Verona

I liguri conquistano la salvezza aritmetica con il 3-2 maturato alla Dacia Arena. I granata si sono imposti di misura al Bentegodi

gabriele sini
Sport
Spezia�s Daniele Verde jubilates after scoring the goal during the Italian Serie A soccer match Udinese Calcio vs Spezia Calcio at the Friuli - Dacia Arena stadium in Udine, Italy, 14 May 2022. ANSA/GABRIELE MENIS
Daniele Verde (Ansa)

Bologna, 14 maggio 2022 - Il tardo pomeriggio del sabato della 37^ giornata di Serie A ha visto scendere in campo due match in contemporanea. Il Torino si è imposto per 1-0 in casa del Verona, grazie al gol di Brekalo arrivato al minuto 19. Lo Spezia, invece, ha conquistato l'aritmetica salvezza alla Dacia Arena di Udine, dopo aver sconfitto l'Udinese per 3-2. In gol per i liguri Verde, Maggiore e Gyasi, mentre nei friulani sono andati a segno Molina e Pablo Marì.

Verona-Torino 0-1

Primo tempo - Brekalo inizia a prendere le misure al 16', quando cerca la porta e trova solo l'esterno della rete. Dall'altra parte risponde Lasagna, a cui Berisha dice di no. Proprio Brekalo, però, sblocca il risultato a favore del Torino al 19': Vojvoda cerca il compagno in profondità, il croato entra in area e con un siluro tocca la traversa interna e realizza lo 0-1. Il Verona non ci sta e Lazovic ci prova per due volte: al 36' Berisha si salva in angolo, mentre al 44' resta al centro della porta e respinge in qualche modo un missile terra-aria partito dal cuore dell'area.

Secondo tempo - La ripresa non regala particolari emozioni, ad eccezione di un palo colpito da Pellegri al minuto 79, con un destro esploso dal limite dell'area. Nel finale Ola Aina mette alla prova Montipò, che respinge con il piede il potenziale gol del raddoppio.

Udinese-Spezia 2-3

Primo tempo - Lo Spezia si fa vedere già al 3', ma Manaj calcia sull'esterno della rete su assist di Agudelo. Proprio quest'ultimo impegna Silvestri al 9', con una conclusione che il portiere di casa legge al meglio. La partita la sblocca l'Udinese al 26': Provedel salva sul colpo di testa di Udogie, ma non può nulla sul secondo tentativo di Molina, che infila il pallone sotto la traversa. I liguri ribaltano il match negli ultimi dieci minuti della prima frazione. Ferrer sforna due assist, uno a a Verde al 35' e uno a Gyasi al 48', in pieno recupero; risultato sull'1-2 e squadre al riposo negli spogliatoi.

Secondo tempo - Lo Spezia riparte da dove aveva lasciato: facendo gol. Verde mette in mezzo un pallone basso dalla sinistra, Maggiore anticipa tutti e realizza l'1-3. Il ritmo cala e le occasioni latitano. Al minuto 82 Molina ha una doppia chance: prima colpisce malissimo, poi ci riprova di testa e sfiora il palo. Nel finale Manaj sbaglia un calcio di rigore e Pablo Marì accorcia le distanze per i friulani al 94', ma ormai è troppo tardi per evitare la sconfitta.

Leggi anche: Il Milan vince lo scudetto se... le combinazioni

 

 

 

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?