Luca Gotti, allenatore Udinese
Luca Gotti, allenatore Udinese

Udine, 8 marzo 2020 - Termina a reti inviolate il posticipo delle 18 tra Udinese e Fiorentina. Nel primo tempo arrivano le occasioni più pericolose, una per parte: al 30’ Okaka, di testa, non trova il bersaglio grosso per l’Udinese, mentre al 41’ la Fiorentina colpisce il palo con Milenkovic. Con questo pareggio, gli uomini di Gotti si portano a quota 28, mentre quelli di Iachini toccano 30 punti. La zona rossa, però, per entrambe resta vicinissima: i friulani hanno tre punti di vantaggio sul terzultimo posto, i viola cinque.


La cronaca. Primo tempo equilibrato tra Udinese e Fiorentina, con il risultato che non si sblocca. Al 15’ i padroni di casa vanno vicini al vantaggio con Mandragora, il suo sinistro non trova di poco il bersaglio grosso. Passano esattamente altri 15’ e gli uomini di Gotti si rendono pericolosissimi con Okaka, il suo colpo di testa termina di poco alto rispetto alla porta difesa da Dragowski. Nei minuti finali, invece, è il turno della Fiorentina. Al 39’ Ducan, dalla distanza, tenta d’impensierire Musso, il numero 1 argentino si distende e blocca. Altri 2’ e gli uomini di Iachini vanno ad un passo dall’1-0 con il palo colpito da Milenkovic.

Il risultato ad occhiali permane anche nella ripresa. Gli uomini di Gotti ci provano al 51’ e al 61’ con De Paul, ma entrambe le conclusioni del numero 10 friulano non trovano il bersaglio grosso. Il match prosegue senza particolari sussulti fino al 76’, quando i padroni di casa si fanno vedere dalle parti di Dragowski con Lasagna, l’estremo difensore viola ci mette i pugni e sventa la minaccia. Nel finale la Fiorentina cerca di tirare fuori il coniglio dal cilindro, ma Musso al 92’ si oppone alla conclusione ravvicinata di Chiesa. Con questo pareggio, i bianconeri toccano quota 28, mentre gli uomini di Iachini raggiungono i 30 punti. La zona rossa, per entrambe, è molto vicina.
 





Tabellino

Udinese - Fiorentina 0-0



Udinese (3-5-2): Musso, Becao, Troost-Ekong, Nuytinck; Stryger Larsen, Jajalo (71’ Fofana), Mandragora, De Paul, Sema (82’ Zeegelaar); Nestorovski (62’ Lasagna), Okaka. Allenatore: Luca Gotti

Fiorentina (3-5-2): Dragowski, Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Duncan, Badelj (87’ Pulgar), Castrovilli, Igor (72’ Cutrone); Vlahovic, Chiesa. Allenatore: Giuseppe Iachini

Ammoniti: Nestorovski, Sema (U)

Arbitro: Sig. Michael Fabbri