25 mar 2022

Turchia-Italia: ecco perché non conta nulla ma si gioca

Sfida fra deluse a Konya. Mancini dovrebbe optare per diversi cambi di formazione. Orario e dove vederla

francesco bocchini
Sport
La delusione degli azzurri
La delusione degli azzurri

Firenze, 25 marzo 2022 - Turchia-Italia di martedì prossimo ha tutti i crismi necessari per entrare di prepotenza nella top 3 delle partite più inutili disputate nella storia dalla nostra Nazionale. Inutili e pure umilianti, perché giocarsi un terzo posto a un playoff Mondiale dove si qualifica solamente la vincente, non è solo superfluo ma anche deprimente e privo di ogni logica. Non ci venite a dire che guadagnare punti per il ranking mondiale in vista magari di migliori assortimenti alle prossime qualificazioni a un grande evento basti a giustificare questo match che qualsiasi azzurro avrebbe evitato a ogni costo. Anche perché un risultato positivo di certo non renderà meno amara la delusione di Palermo. 

Orario e dove vederla

Tant'è, la Nazionale già in giornata tornerà in campo a Coverciano per un allenamento a porte chiuse. Stesso programma per sabato e domenica. Lunedì invece è prevista la partenza per Konya, dove i ragazzi di Roberto Mancini saranno di scena martedì sera alle 20:45, quando sicuramente ci sarà spazio per diversi volti nuovi rispetto alla formazione che ha affrontato la Macedonia del Nord. La squadra sarà comunque chiamata a onorare l'impegno, perché quando si indossa la maglia azzurra, è il minimo che si possa fare. Il match sarà trasmesso nuovamente dalla Rai, per la precisione da Rai 1, e potrà essere seguito in streaming sul sito o sull'applicazione di Rai Play. 

Leggi anche: Le pagelle degli azzurri

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?