Lazio-Torino va giocata, lo ha deciso il giudice sportivo (Ansa)
Lazio-Torino va giocata, lo ha deciso il giudice sportivo (Ansa)

Roma, 12 marzo 2021 -  Lazio-Torino va giocata, e nessuna sanzione per i granata, che non si erano presentati all'Olimpico per la partita contro i biancocelesti prevista per la 25esima giornata di serie A.

Lo ha deciso il giudice sportivo Gerardo Mastrandrea, che ha rimesso il caso alla Lega per fissare un'altra data.  Il Torino, su richiesta della Asl, non si era partito per Roma ed era rimasto in quarantena visti i numerosi casi di Covid. La decisione del giudice della serie A di non sanzionare il Toro con lo 0-3 a tavolino è stata ufficializzata dalla Lega. 

Il giudice, si legge nel dipositivo, ha ritenuto che la quarantena imposta dalla Asl, le comunicazioni alla Lega, i successivi chiarimenti sulla data di inizio e di fine del periodo di isolamento e la richiesta del Torino di rinviare la partita fossero motivi sufficienti alla causa di forza maggiore. Inoltre Mastrandrea ricorda nella sua richiesta che il club granata aveva fatto esplicito riferimento alla decisione del Collegio di Garanzia Coni che aveva annullato le sanzioni al Napoli. 

Lazio: agiremo in tutte le sedi

"Prendiamo atto del provvedimento del giudice sportivo e agiremo in tutte le sedi preposte per far valere le nostre ragioni", lo ha dichiarato il portavoce della Lazio, Roberto Rao, dopo la decisione del giudice sportivo .