Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
28 mar 2022

Germania, tifoso fa il saluto romano: bandito a vita dagli stadi tedeschi

L'uomo si è reso protagonista dell'episodio durante l'amichevole tra Germania e Israele. Ora rischia anche una condanna a tre anni di reclusione

28 mar 2022
gabriele sini
Sport
Germania-Israele (Ansa)
Germania-Israele (Ansa)
Germania-Israele (Ansa)
Germania-Israele (Ansa)

Bologna, 28 marzo 2022 - Il bando a vita dagli stadi in Germania e un processo penale: è questo ciò che subirà un tifoso tedesco, reo di aver fatto il saluto romano durante l'amichevole tra la Germania e Israele. L'uomo, 28enne di cui non sono state rese note le generalità, sabato scorso era stato allontanato dalla Rhein-Neckar-Arena di Sinsheim, stadio dell'Hoffenheim dove era in corso il match tra i teutonici e gli israeliani. Le telecamere di sicurezza dell'impianto hanno identificato l'individuo, che era stato dunque espulso e denunciato. L'uomo rischia ora un processo penale, che lo potrebbe condannare fino a tre anni di reclusione. Il gesto di saluto fra nazisti è, infatti, un reato perseguibile dalla legge tedesca. La federcalcio locale ha manifestato il proprio assenso sulle misure prese contro il tifoso.

Leggi anche: Turchia-Italia, i convocati di Mancini
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?