Juventus-Napoli si giocherà il 20 gennaio
Juventus-Napoli si giocherà il 20 gennaio

Roma, 20 novembre 2020 - La Supercoppa Italiana 2020 ha finalmente una data: si giocherà il 20 gennaio a Reggio Emilia, come annunciato dalla Lega Serie A e dalla Regione Emilia Romagna. Non c'era ancora un giorno ufficiale per assegnare il primo trofeo della stagione, ma si sono attesi gli sviluppi della situazione covid per stabilire quando giocare la finale del torneo che verrà conteso dai Campioni d'Italia della Juventus e dai vincitori dell'ultima Coppa Italia, il Napoli

L'annuncio

A renderlo noto come detto sono state Lega Serie A e Regione Emilia Romagna. "È il Mapei Stadium – Città del Tricolore di Reggio Emilia l’impianto scelto dalla Lega Serie A per ospitare mercoledì 20 gennaio 2021 la gara di Supercoppa Italiana 2020 tra la Juventus, vincitrice della Serie A TIM 2019/2020, e il Napoli, che lo scorso giugno si è aggiudicato la Coppa Italia Coca-Cola" si legge sul sito della Lega Serie A. 

"Il trofeo, giunto alla 33ª edizione, sarà disputato per la ventunesima volta in Italia, a fronte delle undici edizioni assegnate all’estero: quattro volte in Cina, due volte negli Stati Uniti, in Qatar e in Arabia Saudita e una volta in Libia, a dimostrazione del prestigio e della considerazione che il calcio italiano da sempre riscuote in tutto il mondo". La precisazione sulla sede che torna in Italia dopo l'ultima edizione disputata a Gedda in Arabia Saudita. 

Il commento della regione

Nel comunicato anche delle parole del governatore della regione Bonaccini. "Ospitare la Supercoppa Italiana è un risultato che ci onora. Insieme ad appuntamenti come i Mondiali di ciclismo, le due gare di MotoGp, il Gran premio di Formula Uno, le tappe del Giro d’Italia, i tornei Atp di tennis e i Campionati italiani cadetti di atletica leggera, solo per fare alcuni esempi, disputati quest’anno nel nostro territorio, ribadisce la centralità dell’Emilia-Romagna, a cui guardare sempre più, a livello nazionale e internazionale, per i grandi eventi sportivi" le sue parole.

Leggi anche: Roberto Mancini è guarito dal covid