Luis Suarez
Luis Suarez

Milano, 18 settembre 2020 – Il mercato riserva sempre colpi di scena clamorosi e uno di questi coinvolgerebbe l’Inter e Luis Suarez. L’uruguagio ha svolto ieri l’esame di italiano per ottenere il passaporto comunitario, ma il suo futuro non sarebbe alla Juventus. I bianconeri infatti avrebbero puntato tutto su Edin Dzeko e si attende solo l’incastro che porterebbe Milik dal Napoli alla Roma per chiudere l'operazione. Se il mosaico si componesse, l’Inter potrebbe tentare uno sgarbo clamoroso verso i bianconeri: giocare la carta Suarez.

DALLA SPAGNA SONO SICURI – Il Mundo Deportivo, organo di stampa molto vicino alle faccende di casa Barcellona, si dice convinto di una cosa: sarebbe addirittura l’Inter in pole per Suarez. Niente Juventus dunque, dopo che per settimane si era parlato di un imminente approdo del pistolero a Torino. Più convinto di tutti è il collega spagnolo Francesc Aguilar, che su Twitter ha lanciato la bomba che fa sognare i tifosi nerazzurri: “La Juve passa per il momento in secondo piano per Suarez – ha scritto il collega – Il pistolero ha ora l’Inter come società più interessata, dove si comporrebbe un poker di attaccanti composto da Lukaku, Lautaro, Sanchez e Suarez”.

CIFRE FUORI BUDGET – Ovviamente la suggestione di mercato rischia di scontrarsi con la realtà. L’ingaggio di Suarez è vicino ai 10 milioni di euro l’anno e l’Inter dovrebbe arrivare a cifre simili con contratto almeno biennale per poterlo convincere. Ma si sfonderebbe nel campo dell’extrabudget, con Suning che vuole investire solo quanto incassato dalle cessioni. Marotta, per poter prendere Suarez, dovrebbe far partire un lavoro di sfoltimento importante del monte ingaggi, partendo da Godin, passando da Ranocchia e concludendo con Perisic e Nainggolan. Missione alquanto difficile. Ecco perché, anche se l’Inter ci provasse concretamente, oggi non sarebbe da escludere nemmeno una permanenza di Suarez a Barcellona.