Stefano Pioli (Ansa)
Stefano Pioli (Ansa)

Milano, 17 febbraio 2021 – Archiviare il brutto passo falso di La Spezia e ricominciare nel migliore dei modi l’avventura in Europa sono gli obiettivi del Milan che domani sera alle 18.55 (diretta su Sky Sport) andrà a far visita alla Stella Rossa per disputare l’andata dei sedicesimi di Europa League: “Siamo felici di tornare a giocare in Europa dove vogliamo essere la sorpresa come in campionato. Dovremo scendere in campo con entusiasmo per ritrovare le stesse emozioni provate con il Rio Ave”. L’avversario, come detto la Stella Rossa guidata dall’ex Inter Stankovic, è da prendere con le molle e il periodo che si apprestano a vivere i rossoneri è a dir poco delicato e importante: “La Stella Rossa è molto forte - ha spiegato mister Stefano Pioli -  sta dominando il campionato e di conseguenza la doppia sfida sarà molto difficile. Ci dispiace anche per l’assenza del pubblico Perché avrebbe dato carica anche a noi”.

La gara contro lo Spezia, Mandzukic e il derby

Il morale della squadra, nonostante il ko in campionato è comunque alto è la voglia è quella di guardare avanti: “Sabato non abbiamo giocato da Milan ma adesso dobbiamo guardare avanti come abbiamo sempre fatto perché nello sport conta sempre ciò che si farà e non ciò che si è fatto. Vogliamo fare bene anche se sappiamo che si gioca sui 180 minuti”. Possibile contro i serbi un robusto turnover con l’impiego dal 1’ di Mario Mandzukic, ancora alla ricerca del primo gol in rossonero: “Mario è un eccellente professionista che si è inserito bene nel gruppo. Lavora tanto ed è disponibile anche per la partita di domani”. Sul derby di domenica, invece, il tecnico rossonero ha preferito glissare: “"Abbiamo messo in campo tutte le nostre forze essere qui a giocarci l'Europa League. Dobbiamo restare umili e avere grande convinzione nei nostri mezzi. Pensiamo a domani. CI sarà poi tempo di preparare al meglio il derby ".

Leggi anche - Europa League: Granada-Napoli. Gattuso: "Noi più forti delle assenze"