Daniele Verde (Ansa)
Daniele Verde (Ansa)

La Spezia, 10 aprile 2021 - Spezia e Crotone aprono la 30esima giornata di Serie A allo stadio Picco di La Spezia. Djidji realizza l'1-0 con un pallonetto stupendo al minuto 40, ma i liguri pareggiano al 63' con Verde. I calabresi tornano avanti al 79' con la rete del solito Simy, ma i padroni di casa rimontano in maniera clamorosa nel finale. Maggiore firma il pari al minuto 89, mentre Erlic firma il 3-2 finale al 92'. I liguri si portano a casa una vittoria pazzesca, mentre il Crotone affonda a causa di qualche errore difensivo di troppo.

Primo tempo

Italiano schiera i suoi con il tridente Verde-Gyasi-Nzola; dall'altra parte Cosmi opta per il 3-5-2 con Simy e Ounas a reggere l'attacco. Dopo dieci minuti propositivi lo Spezia subisce la prima occasione da gol creata dal Crotone. Petriccione al 12' trova un corridoio interessante per lanciare Benali, che calcia in porta e trova l'opposizione con i piedi di Provedel. La partita si sblocca da una situazione di stallo al 40': Provedel effettua un'uscita con i pugni, cerca di rientrare in porta velocemente ma viene battuto con un pallonetto fantastico da Djidji, che spalle alla porta controlla di petto e di controbalzo si inventa il gol della domenica. I calabresi chiudono in vantaggio la prima frazione di gioco sul punteggio di 1-0.

Secondo tempo

Il secondo tempo si svolge sulla falsa riga del primo: lo Spezia controlla il gioco, fa un lungo possesso palla alla ricerca di spazi e il Crotone agisce di rimessa con la velocità di Reca sulla sinistra e Simy e Ounas in avanti. La perserveranza premia i liguri, che dal nulla pareggiano al minuto 63. La difesa legge male un traversone partito dalla destra, Verde ne approfitta e scarica un destro potente che sorprende Cordaz. Gli ospiti tornano in vantaggio al 79'. Zanellato entra con troppa facilità in area e serve rasoterra Simy che aveva attaccato il primo palo; il nigeriano calcia a pochi passi dalla porta e infila in rete il 2-1. Sulla battuta dal calcio d'inizio il Crotone ruba immediatamente palla e sfiora il terzo gol con Luperto, fermato solo dalla parata provvidenziale di Provedel. I padroni di casa non mollano e ribaltano la partita nel finale. All'89' Maggiore pareggia, poi al 92' Erlic effettua un tap-in dopo la traversa di Ismajili. La gara si conclude con la vittoria dello Spezia per 3-2.

Leggi anche: Parma-Milan, orario e probabili formazioni