Piccoli e Maggiore esultano insieme (Ansa)
Piccoli e Maggiore esultano insieme (Ansa)

La Spezia, 20 marzo 2021 - Lo Spezia ospita allo stadio Picco il Cagliari per la 28esima giornata di Serie A. Nel primo tempo i sardi si rendono insidiosi con Joao Pedro, ma col passare dei minuti i liguri prendono in mano il pallino del gioco. Al 49' Piccoli sblocca il risultato con un bel colpo di testa su assist di Gyasi e Maggiore raddoppia al minuto 80. I rossoblù si risvegliano all'82' con la rete di Gaston Pereiro e, in un finale di fuoco, si vedono negati il gol del pareggio dal VAR. Il match si conclude sul 2-1.

Primo tempo

Italiano si schiera con il 4-3-3 e il tridente Farias-Piccoli-Gyasi. Semplici sceglie il 3-5-2 con Joao Pedro e Pavoletti che formano il tandem offensivo. Il Cagliari impegna il portiere di casa dopo soli sessanta secondi, con la conclusione potente ma non troppo angolata di Joao Pedro. Il brasiliano è l'uomo più pericoloso in questi primi minuti: prima mette in difficoltà Zoet con un taglio sul primo palo da corner, poi sfiora il palo con un destro dal limite dell'area. Dopo i primi venti minuti incerti, lo Spezia esce fuori con un buon giro palla e spinge all'indietro i rossoblù, senza però creare opportunità da gol significative. Il primo tempo si conclude sullo 0-0.

Secondo tempo

Lo Spezia sblocca il risultato al 49', quando Klavan sbaglia un rinvio e regala palla a Gyasi, che serve un ottimo assist sulla testa di Piccoli. L'attaccante ligure impatta bene e batte Cragno per l'1-0. Il Cagliari cerca una reazione, che arriva solamente a un quarto d'ora dal termine. Simeone serve nel cuore dell'area Gaston Pereiro, che a due passi dalla porta calcia a botta sicura e trova la straordinaria respinta di Zoet con il piede. Nel momento migliore dei sardi, i padroni di casa raddoppiano. Giulio Maggiore riceve un cross di Bastoni sul secondo palo, calcia male ma la palla schizza in cielo dopo un rimbalzo e si infila beffardamente in rete alle spalle del portiere. I rossoblù si rimettono in partita all'83' con Pereiro, che conclude a rete dopo una serie di torri in area su calcio d'angolo. L'assalto finale regala un gol di Joao Pedro al 93', che viene però cancellato dal VAR per una posizione di fuorigioco.

Leggi anche: Inter-Sassuolo, le probabili date per il recupero