Data e regolamento dei sorteggi di Champions (foto Lapresse)
Data e regolamento dei sorteggi di Champions (foto Lapresse)

Roma, 11 dicembre 2019 - La Champions League con gli occhi puntati verso gli ottavi di finale. Mentre la fase a gironi va concludendosi, le squadre già qualificate cominciano a fantasticare su quello che sarà il tabellone che le vedrà impegnate nel 2020. Il sorteggio avverrà nella tradizionale sede della Uefa di Nyon, a differenza di quello dei gironi che avviene solitamente al Grimaldi Forum di Montecarlo. L'inizio della cerimonia è previsto per le 12 di lunedì 16 dicembre 2019, quando le sedici squadre qualificate conosceranno il proprio accoppiamento.

Il tabellone della Champions League - Classifiche e gironi

Squadre - Albo d'oro

Il regolamento dei sorteggi

Le regole sono immutate dagli anni passati: le otto teste di serie, ossia le squadre che hanno vinto il proprio girone, affronteranno le avversarie che hanno chiuso al secondo posto seguendo i criteri canonici. Ossia che non si potranno incontrare per questo turno le squadre che si sono già affrontate nel girone, né club della stessa nazione. Altre restrizioni ammesse sono quelle che riguardano i criteri geopolitici, ma che per questo sorteggio non avranno rilevanza, dato che la possibilità che si possano incrociare squadre russe con squadre ucraine è nulla in quanto solo lo Shakhtar Donetsk ha la possibilità di arrivare alle urne di Nyon. Dal sorteggio successivo non saranno più in vigore questi criteri.

Le date degli ottavi

Il calendario degli ottavi di finale sarà stilato in modo che ci siano sempre due partite per giorno. Di conseguenza le partite si giocheranno in due settimane distinte: il 18 e 19 febbraio si giocheranno le prime quattro partite d'andata, il 25 e il 26 le restanti quattro, tutte ovviamente distribuite equamente in blocchi da due. Le date per il ritorno invece sono previste per 10 e 11 marzo per il primo blocco, e 17 e 18 marzo per il secondo.