Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
23 giu 2022

Quando esce il calendario Serie A 2022 23. Sorteggio: data, orario e dove vederlo in tv

Sarà una stagione unica con la prima edizione invernale dei Mondiali, in Qatar a cavallo tra novembre e dicembre. Confermato il calendario asimmetrico

23 giu 2022
gabriele sini
Sport
featured image
Lautaro Martinez, attaccante dell'Inter (Ansa)
featured image
Lautaro Martinez, attaccante dell'Inter (Ansa)

Roma, 23 giugno 2022 - L'alba della Serie A 2022-2023 è sempre più prossima. Domani, venerdì 24 giugno alle ore 12, si terrà il sorteggio del calendario del campionato italiano di calcio. Sarà, senza dubbio, una stagione unica nel suo genere: la prima edizione invernale dei Mondiali, prevista in Qatar a cavallo tra novembre e dicembre 2022, condizionerà inevitabilmente anche i campionati nazionali, compresa la Serie A.

Calendario Serie A 2022-2023: il sorteggio e le giornate

Le squadre partecipanti e le date

I club che parteciperanno alla prossima Serie A saranno venti: Atalanta, Bologna, Cremonese, Empoli, Fiorentina, Inter, Juventus, Lazio, Lecce, Milan, Monza, Napoli, Roma, Salernitana, Sampdoria, Sassuolo, Spezia, Torino, Udinese ed Hellas Verona. Il campionato comincerà prima del solito, già il 13 agosto, a causa del Mondiale in Qatar che costringerà ad una sosta lunghissima, dal 13 novembre al 4 gennaio. Le altre pause, dovute agli impegni delle Nazionali, saranno dal 19 al 27 settembre (Nations League) e dal 20 al 26 marzo (qualificazioni ad Euro 2024). I turni infrasettimanali sono previsti per il 31 agosto, il 9 novembre, il 4 gennaio e il 3 maggio. La stagione si concluderà il 4 giugno 2023, a meno di arrivo a pari punti nella lotta scudetto o nella lotta retrocessione: quest'anno, infatti, verranno reintrodotti gli spareggi.

Il regolamento e i criteri del calendario

Come ogni anno, sono tanti i criteri che dovranno essere rispettati per la stipulazione del calendario di Serie A. Vediamoli assieme.

- Considerato il calendario asimmetrico, una partita non avrà il proprio ritorno prima che siano stati disputati altri 8 incontri;
- Non vi possono essere più di due coppie di incontri consecutivi in casa e/o in trasferta per girone;
- Nel caso in cui vi siano due coppie di incontri consecutivi in casa e/o in trasferta, una coppia di incontri deve necessariamente essere in casa e l'altra in trasferta;
- Nei quattro turni infrasettimanali feriali non potranno essere disputati i derby di Milano, Torino, Roma, quello toscano e campano, oltre alle gare tra Atalanta, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli e Roma;
- Alla prima e all'ultima giornata non potranno essere programmati i derby. Questi dovranno comunque svolgersi in giornate differenti;
- Non può essere ripetuto alcun incontro (stessa partita alla stessa giornata, con lo stesso ordine casa/trasferta) rispetto al calendario 2021/2022;
- Nella prima giornata non possono incontrarsi, indipendentemente dall'ordine casa/trasferta, società che si sono già incontrate nella prima giornata dei due campionati precedenti;
- Nell'ultima giornata non possono incontrarsi, indipendentemente dall'ordine casa/trasferta, società che si sono già incontrate nell'ultima giornata dei due campionati precedenti;
- Le società partecipanti alla Champions League (Milan, Inter, Juventus, Napoli) non possono essere sorteggiate con società partecipanti all'Europa League (Lazio e Roma) e alla Conference League (Fiorentina) nelle giornate successive ad un turno di Europa League/Conference League.

La prima giornata della passata stagione

Come precisato in uno dei numerosi criteri, non potranno ripetersi le stesse partite durante la stessa giornata della stagione 2021/2022. Questa fu la prima giornata di Serie A giocata meno di un anno fa, tra il 21 e il 23 agosto 2021.

Inter Genoa 4-0
Verona-Sassuolo 2-3
Torino-Atalanta 1-2
Empoli-Lazio 1-3
Udinese-Juventus 2-2
Bologna-Salernitana 3-2
Roma-Fiorentina 3-1
Napoli-Venezia 2-0
Cagliari-Spezia 2-2
Sampdoria-Milan 0-1

In casa Juventus si trattò, tra l'altro, dell'ultima partita in maglia bianconera di Cristiano Ronaldo, che pochi giorni dopo si accasò al Manchester United. Contro l'Udinese CR7 andò in gol all'ultimo secondo, ma la rete fu annullata per posizione di fuorigioco.

Il sorteggio: conduttore, orario e dove vederlo in tv

Il sorteggio del calendario di Serie A 2022/2023 si svolgerà domani, venerdì 24 giugno, a partire dalle ore 12. Esso sarà presentato e condotto da Pierluigi Pardo, telecronista e giornalista di spicco di DAZN, che trasmetterà in diretta l'evento e, ovviamente, tutte le partite del prossimo campionato. La visione del sorteggio sarà disponibile anche gratuitamente sul canale YouTube della Lega Serie A. In rappresentanza di quest'ultima ci saranno il Presidente Lorenzo Casini e l'Amministratore Delegato Luigi De Siervo. Non saranno presenti, invece, i dirigenti dei club di Serie A, come invece accadeva nelle passate stagioni.

Leggi anche: Jacobs, fissato il ritorno dopo l'infortunio

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?