Ciro Ferrara ha estratto i bussolotti della Europa League (Ansa)
Ciro Ferrara ha estratto i bussolotti della Europa League (Ansa)

Nyon, 2 ottobre 2020 - Roma, Napoli e Milan - le tre squadre italiane qualificate per la fase a gironi dell'Europa League (prima giornata il 22 ottobre) - hanno conosciuto oggi i loro avversari. A Nyon in Svizzera l'Uefa ha proceduto al sorteggio. Ed è stato Ciro Ferrara, vincitore della Coppa Uefa nel 1989 col Napoli, ad estrarre i bussolotti. La Roma è stata inserita nel Gruppo A con Young Boys, Cluj e CSKA Sofia. Il Napoli è nel Gruppo F con Real Sociedad, AZ Alkmaar e Rijeka. Mentre il Milan è nel Gruppo H con Celtic, Sparta Praga e Lille. Ed è proprio il girone dei rossoneri quello che appare sulla carta il più difficile. Qualche insidia per il Napoli. Il compito più agevole è toccato alla Roma.

Roma e Napoli erano inserite nella prima fascia, mentre il Milan in terza fascia. Sono 48 le squadre ai nastri di partenza suddivise in 12 gironi.

Champions League, ecco i gironi

(L'articolo prosegue sotto il tabellone)

Europa League, ecco i gironi

Gruppo A
Roma
Young Boys (Svizzera)
Cluj (Romania)
CSKA Sofia (Bulgaria)



Gruppo B
Arsenal
Rapid Vienna
Molde
Dundalk



Gruppo C
Bayer Leverkusen
Slavia Praga
Hapoel Beer-Sheva
Nizza



Gruppo D
Benfica
Standard Liegi
Glasgow Rangers
Lech Poznan



Gruppo E
PSV Eindhoven
PAOK Salonicco
Granada
Omonia



Gruppo F
Napoli
Real Sociedad (Spagna)
AZ Alkmaar (Olanda)
Rijeka (Croazia)



Gruppo G
Sporting Braga
Leicester City
AEK Atene
Zorya



Gruppo H
Celtic (Scozia)
Sparta Praga (Repubblica Ceca)
Milan
Lille (Francia)



Gruppo I
Villarreal
Qarabag
Maccabi Tel Aviv
Sivasspor



Gruppo J
Tottenham
Ludogorets
Lask
Royal Antwerp



Gruppo K
CSKA Mosca
Dinamo Zagabria
Feyenoord
Wolfsberger



Gruppo L
Gent
Stella Rossa di Belgrado
Hoffenheim
Slovan Liberec



Rivivi il sorteggio

Ore 13.39: completato anche il girone F del Napoli con Real Sociedad, Alkmaar e Rijeka.

Ore 13.38: completato anche il girone H con Milan, Celtic, Sparta Praga e Lille.

Ore 13.36: completato il girone A con Roma, Young Boys, Cluj e CSKA Sofia.

Ore 13.35: Roma nel girone A con Young Boys e Cluj.

Ore 13.33: Milan nel girone H con Celtic e Sparta Praga.

Ore 13.29: Real Sociedad col Napoli.

Ore 13.25: Young Boys con la Roma.

Ore 13.23: Celtic nel gruppo H, Villareal nel gruppo I, Tottenham nel Gruppo J, Cska nel gruppo K, Gent nel gruppo L

Ore 13.21: Benfica nel gruppo D, Psv nel gruppo E, Napoli nel gruppo F,  Braga nel gruppo G.

Ore 13.20: La Roma è nel gruppo A, Arsenal nel gruppo B, Bayern Leverkuse nel gruppo C.

Ore 13.12: arriva Ciro Ferrara che estrarrà i bussolotti. Ferrara ha vinto la Coppa Uefa nel 1989 col Napoli con un suo gol.

Ore 13.08: l'attaccante dell'Inter Lukakur è proclamato miglior giocatore della scorsa edizione.

Ore 13.07: le urne sono pronte.

Ore 13.04: un video ripercorre la scorsa edizione.

Ore 13: via alla cerimonia.

Ore 12.55: A Nyon è tutto pronto per l'inizio del sorteggio.

Il regolamento

Le 48 squadre saranno ripartite in quattro fasce in base al ranking per club. Ognuno dei 12 gironi contiene una squadra per fascia. Nessun club può affrontarne uno della stessa nazione. Sulla base delle decisioni prese dal Comitato Esecutivo UEFA, i club di Russia e Ucraina non devono essere sorteggiati nello stesso gruppo.

Il calendario

Il calendario degli incontri per la fase a gironi verrà comunicato venerdì sera dopo aver tenuto conto dei calendari dei club.

Le 48 squadre

Prima fascia: Arsenal (Inghilterra), Tottenham (Inghilterra), Roma, Napoli, Benfica (Portogallo), Leverkusen (Germania), Villarreal Spagna), CSKA Mosca (Russia), Braga (Portogallo), Gent (Belgio), PSV Eindhoven (Olanda), Celtic (Scozia). Seconda fascia: Dinamo Zagabria (Croazia), Sparta Praga (Repubblica Ceca), Slavia Praga (Repubblica Ceca), Ludogorets (Bulgaria), Young Boys (Svizzera), Stella Rossa (Serbia), Rapid Vienna (Austria), Leicester (Inghilterra), Qarabağ (Azerbaigian), PAOK (Grecia), Standard Liegi (Belgio), Real Sociedad (Spagna). Terza fascia: Granada (Spagna), Milan, AZ Alkmaar (Olanda), Feyenoord (Olanda), AEK Atene (Grecia), Maccabi Tel-Aviv (Israele), Rangers (Scozia), Molde (Norvegia), Hoffenheim (Germania), LASK (Austria), Hapoel Beer-Sheva (Israele), CFR Cluj (Romania). Quarta fascia: Zorya (Ucraina), Lille (Francia), Nizza (Francia), Rijeka (Croazia), Dundalk (Irlanda), Slovan Liberec (Slovacchia), Anversa (Belgio), Lech Poznań (Polonia), Sivasspor (Turchia), Wolfsberg (Austria), Omonia (Cipro), CSKA-Sofia (Bulgaria).