Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
18 giu 2022

Inter, rilancio Psg per Skriniar: super offerta di ingaggio

Continua la corte dei parigini, offerta mostruosa al giocatore ma bassa per l'Inter: servono almeno 70 più bonus

18 giu 2022
manuel minguzzi
Sport
Milan Skriniar
Milan Skriniar
Milan Skriniar
Milan Skriniar

Milano, 18 giugno 2022 - L'Inter è molto attiva sul mercato in entrata, ma dovrà fare attente valutazioni su quello in uscita. Lukaku si avvicina, Dybala è sull'uscio, ma Marotta dovrà portare a termine determinate plusvalenze e una rischia di andare a concretizzarsi. Prosegue il forte corteggiamento del Paris Saint Germain per Milan Skriniar.

7 milioni al giocatore

Il Paris Saint Germain prova a convincere prima Skriniar e poi l'Inter, puntando forte su una ricca proposta di ingaggio al roccioso difensore slovacco. Starebbe per arrivare da Parigi una sontuosa offerta all'entourage del calciatore da circa 7 milioni a stagione per cinque anni, di fatto quasi il doppio di quanto guadagna all'Inter. Per Marotta potrebbe essere un problema resistere a queste cifre, anche se per ora sul cartellino c'è troppa distanza tra offerta, 50 milioni, e richiesta, 70 più bonus. Ora, che il Psg possa colmare questa lacuna non è da escludere, soprattutto se Skriniar dovesse accettare la corte, e dall'altro lato è noto il fatto che l'Inter dovrà mettere a segno almeno una plusvalenza importante. Il rischio di una cessione resta latente.

In attacco via Sanchez e?

 

Ragionamenti anche in attacco, perché se l'Inter dovesse davvero prendere sia Romelu Lukaku che Paulo Dybala, e al tempo stesso trattenere Lautaro, si renderebbe necessaria una doppia uscita. Alexis Sanchez dovrebbe lasciare Milano dopo risoluzione contrattuale e buonuscita, ma si potrebbe andare incontro ad una cessione. Andrea Pinamonti è uomo mercato e può generare una plusvalenza a titolo definitivo, ma in rosa si ridurrebbero gli spazi per Edin Dzeko e Joaquin Correa. Sul primo ci sarebbe stato un timido sondaggio juventino, ma poco concreto, sul secondo invece ci sono Marsiglia e Newcastle. Marotta e Ausilio potrebbero ragionare su una cessione in prestito con diritto o obbligo di riscatto.

Leggi anche - Inter, Bremer: "Lascerò il Toro, sogno la Champions"

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?