Julen Lopetegui (Ansa)
Julen Lopetegui (Ansa)

Milano, 29 luglio 2020 - Dopo Mariano Diaz del Real Madrid, un altro giocatore della Liga spagnola e che prossima settimana sarebbe dovuto scendere in campo in una competizione continentale è risultato positivo al Covid-19. La squadra in questione è il Siviglia, che il 6 agosto sfiderà la Roma nella gara valida per gli ottavi di finale di Europa League. Il club andaluso ha annunciato il caso di Coronavirus, ma senza rivelare l'identità del calciatore contagiato. 

"Il Siviglia comunica che dopo i test effettuati domenica sui giocatori, allenatore e componenti dello staff, un membro della prima squadra è risultato positivo al Covid-19. La persona colpita è asintomatica, in buona salute ed è isolata a casa - si legge nella nota diffusa dalla società - Il club ha immediatamente informato le autorità sportive e sanitarie, isolando la persona infetta e sospendendo in misura preventiva l'allenamento della squadra per svolgere attività di sanificazione presso le strutture come da stabilito dal protocollo. Dopo aver saputo della positività del calciatore, il club ha effettuato nuovi controlli su tutti gli altri tesserati. I primi test sono risultati tutti negativi, i risultati del secondo giro di tamponi – effettuati oggi – si conosceranno giovedì mattina". 

Nel caso in cui non ci fossero altri positivi, allora la squadra di Julen Lopetegui potrà rimettersi a lavoro già nel pomeriggio. Quel che è certo è che il giocatore contagiato non sarà a disposizione per il confronto con la Roma.