Simone Inzaghi
Simone Inzaghi

Milano, 3 giugno 2021 - Simone Inzaghi è ufficialmente il nuovo allenatore dell'Inter al posto di Antonio Conte. Una notizia attesa da giorni, dopo che il tecnico piacentino aveva cambiato idea, scegliendo di non restare alla Lazio. Con i biancocelesti, Inzaghi ha collezionato 251 panchine tenendo in considerazione tutte le competizioni, con una percentuale di vittorie del 53,39%. I traguardi più importanti? La Coppa Italia e le due Supercoppe Italiane portate a casa, oltre alla qualificazione alla Champions League ottenuta l'anno passato, dopo un digiuno per la Lazio che durava da ben 13 stagioni. 

Accordo biennale

"FC Internazionale Milano dà il benvenuto a Simone Inzaghi come nuovo allenatore della Prima Squadra: il tecnico ha firmato un contratto biennale con il Club nerazzurro. #WelcomeSimone", si legge nel comunicato diffuso dalla Beneamata. Con i nerazzurri, Inzaghi adotterà ancora il classico 3-5-2, continuando così nel lavoro avviato due anni or sono da Conte. L'obiettivo del neo tecnico? Provare a bissare lo Scudetto 2021 e fare più strada in Europa rispetto al collega leccese. 

Leggi anche: Roma, idea Szczesny per la porta