Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro
Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro

Milano, 25 settembre 2020 - Scampato pericolo per il campionato di Serie C 2020/21, che partirà regolarmente domani - sabato 26 settembre - con le prime partite dei tre gironi. L'Aic ha infatti revocato lo sciopero che aveva indetto per via della questione legata alla composizione delle liste, che per questa stagione erano state fissate a 22 giocatori. Una novità che non era piaciuta affatto all'Associazione italiana calciatori, che dopo aver alzato la voce nelle settimane scorse, era arrivata al punto di boicottare l'esordio del torneo. 

L'incontro delle scorse ore fra i vertici di Lega Pro e l'Aic, con il presidente della Figc Gabriele Gravina nei panni di mediatore, ha però portato a una svolta positiva: la prima giornata verrà disputata regolarmente questo weekend e le liste saranno portate a 24 (più un classe 2001). Il provvedimento sarà ratificato nel corso della prossima settimana, ma intanto il campionato è pronto per cominciare.

"Si gioca. Da domani ha ufficialmente inizio il campionato Serie C 2020/2021 - la conferma di Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro - E’ un fatto estremamente positivo. Abbiamo lavorato in sinergia per riuscire a raggiungere l’obiettivo comune di tornare a far rotolare il pallone in campo. La prossima settimana sono già state fissate due riunioni con le nostre società per confrontarsi e deliberare sulle proposte di modifica che con l’Aic, ai cui rappresentanti va il mio ringraziamento, abbiamo ragionato di apportare. Un ringraziamento particolare va al presidente Gravina per l’importate contributo. Abbiamo dato, tutti insieme, un segnale di rispetto alla passione dei tifosi".