L'esultanza di Ciofani
L'esultanza di Ciofani

Roma, 25 gennaio 2020 - Dopo il pareggio casalingo per 1-1 contro il Pisa, la capolista Benevento ritorna alla vittoria. Contro il Cittadella rimasto in dieci per tutto il secondo tempo a deciderla è Christian Maggio a pochissimi minuti dal triplice fischio, trasformato nell'uomo della provvidenza dopo 90 minuti combattuti. Succede tutto nel giro di 20 minuti: al 70', dopo otto minuti dal suo ingresso in campo, Moncini sblocca la partita in favore dei campani, ma sei minuti più tardi Iori ristabilisce il pareggio con un gol di destro. Soltanto un grandissimo colpo di testa di Maggio riesce a regalare la vittoria al Benevento, sempre più proiettato verso la Serie A con un distacco abissale di 15 punti dal secondo posto.

E, a proposito della seconda della classe, il Pordenone ferma la sua rincorsa verso la vetta contro il Pescara che ritorna nell'ambita zona play-off. Una partita totalmente da dimenticare per i friulani, arrivata in un periodo di estremi alti e bassi: prima Zappa al 51' e poi Galano al 58' stendono i Ramarri, regalando agli abruzzesi il sogno di lottare ancora per una promozione nel massimo campionato. Anche la Virtus Entella si accontenta di dividere la posta contro la Cremonese, una delle squadre impegnate nella dura battaglia per non retrocedere. I ragazzi di Rastelli tornano a casa con un punto importantissimo contro la quarta in classifica, rischiando addirittura di vincere dopo la rete di Ciofani arrivata al quinto minuto di gioco, ripresa poi dal gol di De Luca che prima bacia il palo e poi restituisce il pareggio ai liguri.

Gol ed emozioni non sono mancati neanche nello scontro ravvicinato tra Pisa e Juve Stabia, entrambe a un passo dalla zona play-off e con il sogno di diventare le sorprese del girone di ritorno. Anche in questo caso la partita si accende nei minuti finali: all'83' Masucci sbocca le marcature con un sinistro sporcato dalla difesa avversaria, ma poi in pieno recupero Di Gennaro fa esplodere i gioia i tifosi arrivati da Castellammare Di Stabia con il pareggio al fotofinish, aiutato da un'uscita sbagliata di Gori. Nel lunghissimo recupero c'è tempo anche per un cartellino rosso per parte alzato a Troest e Marconi per un tentativo di rissa. A chiudere la prima parte della 21esima giornata di Serie B ci sarà lo scontro tra Salernitana e Cosenza in programma alle ore 18:00.

Serie B: risultati

Cittadella-Benevento 1-2

Pordenone-Pescara 0-2

Virtus Entella-Cremonese 1-1

Pisa-Juve Stabia 1-1

La classifica

Benevento 50; Pordenone 35; Crotone 34*; Entella 31; Chievo, Cittadella 30; Salernitana*, Pescara 29; Frosinone* Juve Stabia 28; Ascoli*, Perugia* 27; Pisa 26; Spezia** 25; Empoli 24; Cremonese*, Venezia* 23; Cosenza* 20; Trapani* 18; Livorno* 13.

* Una giornata da recueprare

** Due giornate da recuperare