Frosinone-Pescara, l'esultanza di Dionisi (LaPresse)
Frosinone-Pescara, l'esultanza di Dionisi (LaPresse)

Roma, 14 dicembre 2019 - Dopo il clamoroso successo in rimonta di ieri sera della Juve Stabia in casa del Chievo, la 16esima giornata di Serie B è proseguita con le 4 partite in programma alle 15. Tra esse spiccava Frosinone-Pescara: a vincere sono stati i padroni di casa, a segno al 63' grazie all'inserimento di Maiello su imbucata perfetta del neo entrato Dionisi. Proprio quest'ultimo è salito in cattedra in pieno recupero prima divorandosi il punto del 2-0 e poi invece trovandolo a coronamento di un perfetto schema su calcio piazzato, una delle armi preferite da Alessandro Nesta che, insieme ai ciociari, balza così al secondo posto in classifica in attesa della replica del Benevento, impegnato alle 18 sul campo del Livorno. Il tutto alla vigilia dello scontro diretto in programma nel prossimo turno.

Proprio come il Frosinone, anche la Virtus Entella trova il terzo successo di fila liquidando tra le mura amiche la pratica Empoli. Succede tutto nella frazione e per la precisione nel giro di 2', quando prima il destro di Morra, alla prima gioia in questo campionato e poi, al 40', il tap-in di De Luca proprio dietro suggerimento del numero 18 castigano i toscani, che nel secondo tempo restano in 10 per il rosso diretto comminato a Balkovec per qualche parola di troppo pronunciata verso l'arbitro: la fotografia perfetta del nervosismo in casa Empoli.

Se l'Entella sale al quarto posto a quota 25 punti, al sesto, a una lunghezza di distanza, insegue l'Ascoli, che batte il Cittadella capitalizzando al meglio la prima occasione creata nel match: è il 51' e Scamacca lascia partire una botta dal limite che non lascia scampo a Paleari. Brutto stop per i veneti, scavalcati in classifica dall'Entella e tallonati proprio dall'Ascoli, che aggancia a 24 punti anche il Chievo nel gruppone in piena lotta playoff.

Altre ambizioni per Venezia e Spezia, che si dividono la posta in palio al termine di uno 0-0 che scontenta entrambi. I maggiori rimpianti sono tuttavia dei padroni di casa, alla quarta partita consecutiva senza vittoria e ora a ridosso della zona playout. Accoglie il punto con più soddisfazione lo Spezia, rimasto in 10 al 67' a causa del doppio giallo ricevuto nel giro di un minuto da Maggiore.

I risultati della 16esima giornata

Chievo Verona-Juve Stabia 2-3 (26' Rigione, 32' Pucciarelli - 49' Addae, 76' Forte r, 91' Forte r) Giocata ieri alle 21
Ascoli-Cittadella 1-0 (51' Scamacca)
Virtus Entella-Empoli 2-0 (38' Morra, 40' De Luca)
Frosinone-Pescara 2-0 (64' Maiello, 94' Dionisi)
Venezia-Spezia 0-0
Livorno-Benevento (ore 18)
Cosenza-Pordenone (domani alle 15)
Cremonese-Perugia (domani alle 15)
Salernitana-Crotone (domani alle 21)
Trapani-Pisa (lunedì alle 21)

La classifica

Benevento 34*
Frosinone 26
Pordenone 25*
Virtus Entella 25
Cittadella 25
Ascoli 24
Chievo Verona 24
Perugia 23*
Crotone 22*
Pescara 21
Empoli 21
Spezia 20
Pisa 20*
Salernitana 19*
Venezia 19
Cremonese 17*
Juve Stabia 17
Cosenza 14*
Trapani 13*
Livorno 11*

*Una partita in meno