23 dic 2021

Serie B: saltano le partite del 26 e 29 dicembre. Così il Covid cambia il calendario

Troppi casi: la 19esima e la 20esima giornata verranno recuperate a gennaio

francesco bocchini
Sport
Mauro Balata
Mauro Balata

Milano, 23 dicembre 2021 - Niente Serie B per Santo Stefano. E nemmeno il 29 dicembre. Colpa del Covid-19. I tanti casi registrati nelle ultime ore nelle file di Ascoli, Pordenone, Monza, Lecce, Pisa, Como, Vicenza e Spal (quest'ultima è alle prese con un vero e proprio focolaio, con circa 20 contagiati) hanno spinto la Lega a propendere per lo slittamento degli ultimi due turni del 2021, il 19esimo e il 20esimo, che saranno quindi disputati nell'anno nuovo. 

Come cambia il calendario

Nel campionato cadetto si tornerà in campo giovedì 13 gennaio per giocare i due recuperi dell'ultimo turno, Benevento-Monza e Lecce-Vicenza. Due giorni dopo - il 15 gennaio - invece è in programma la 19esima giornata (originariamente prevista per il 26 dicembre) e il 22 gennaio si recupererà la 20ma (inizialmente pianificata per il 29 dicembre). Prima della conclusione torneo, fissata per il 6 maggio, verranno aggiunti due turni infrasettimanali.

Balata: "Colpiti dalla variante Omicron"

"Ci siamo confrontati con le società e abbiamo deciso di riprendere il 15 gennaio come da programma, con i recuperi della 18esima giornata il 13 - le parole di Mauro Balata, presidente della Lega di Serie B - Recupereremo le giornate inizialmente previste a Natale il 15 e il 22 gennaio con altrettanti turni infrasettimanali. In linea generale credo serva una maggior coordinamento fra le varie autorità sanitarie locali. Servirebbe una regia unica che prenda decisioni che permettano ai club di lavorare serenamente". 

Leggi anche: Napoli, Natale amaro

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?