28 nov 2021

Serie A, risultati e classifica. Napoli solo al comando. Scivolone Milan, Roma-Torino 1-0

Poker azzurro alla Lazio. Rossoneri sotto pressione: l'Inter a un punto. Alle 15 clamoroso ko del Milan: il Sassuolo vince 1-3 al Meazza. Udinese-Genoa è finita 0-0. Spezia-Bologna 0-1

Partita Napoli-Lazio allo Stadio Maradona
Partita Napoli-Lazio allo Stadio Maradona

Roma, 28 novembre 2021 - Napoli solo al comando dopo la 14esima giornata di Serie A Tim: battuta 4-0 la Lazio nel posticipo che vale la testa della classifica. L'Inter è col fiato sul collo del Milan, con i rossoneri che sono scivolati nel pomeriggio in casa con il Sassuolo (1-3). I nerazzurri di Simone Inzaghi, grazie al successo per 0-2 a Venezia, si ritrovano a 31 punti, uno sotto i cugini e quattro meno della capolista. I match del sabato hanno sancito la crisi profonda della Juventus, battuta in casa dall'Atalanta. La Dea fa sul serio ed è quarta solitaria con 28 punti, staccando di 6 la Roma quinta, e di 7 Fiorentina e proprio la Signora. 

Serie A, il calendario - Classifiche

Le partite di oggi

Il Napoli allunga la distanza dal Milan e segna 35 punti sul tabellone della Serie A. I padroni di casa passano in vantaggio sulla Lazio già dal 7' grazie a Zielinski, con un siluro all'angolo basso di destra. Neanche tre minuti e Dries Mertens raddoppia con un gran colpo vicino al palo destro. Sempre Mertens allunga ancora con un colpo da fuori area di interno destro. Nella ripresa il gol del 4-0 arriva all'85' con Fabian Ruiz che spedisce il pallone in rete da fuori area di interno sinistro e in basso a sinistra: precisione da cecchino che chiude definitivamente la partita.

La Roma soffre ma ha la meglio sul Torino: all'Olimpico finisce 1-0, decide Abraham.  Alla Dacia Arena, nel lunch match domenicale, finisce a reti bianche tra Udinese e Genoa, con qualche occasione e un palo nel finale che poteva cambiare la partita di Beto. Ma il punto guadagnato serve a poco: l'Udinese va a quota 15, 5 sopra la zona rossa, mentre il grifone di Shevchenko raggiunge la doppia cifra a quota 10. 

Il Sassuolo a sorpresa vince al Meazza rifilando 3 gol al Milan capolista. Per il Diavolo è la seconda sconfitta in campionato. Rossoneri traditi dal vantaggio iniziale di Romagnoli (poi espulso). Ma il ritorno degli emiliani è stato deciso: Scamacca e Berardi, più l'autorete di Kjaer hanno camiato l'incontro. Milan, fermo a 32 punti, si rityrova i cugini a un solo punto. Il Sassuolo raggiunge la Samp a 15 lunghezze in zona tranquilla. 

Lo Spezia cade in casa per mano del Bologna. Il successo per la formazione di Sinisa Mihajlovic arriva su calcio di rigore: Arnautovic all'83'. Il Bologna raggiunge Fiorentina, Juventus e Lazio a quota 21 punti in classifica, lo Spezia quartultimo con 11 punti.  

Milan-Sassuolo 1-3, rivivi la diretta

Tabellino

Milan (4-2-3-1): Maignan, Florenzi (23' st Pellegri), Kjær, Romagnoli, Hernández, Bennacer (16' st Tonali), Bakayoko (1' st Kessie), Saelemaekers (35' st Kalulu), Díaz (1' Messias), Leão, Ibrahimović (83 Mirante, 1 Tătăruşanu, 4 Ballo-Touré, 14 Conti, 46 Gabbia, 33 Krunić, 27 Maldini) All.: Pioli. 

Sassuolo (4-3-3): Consigli, Müldür, Ayhan, Ferrari, Kyriakopoulos, Frattesi (35' st Harroui) Maxime Lopez, Matheus (35' st Toljan), Berardi, (35' st Traoré) Scamacca (14' Defrel), Raspadori (44' st Chiriches) (56 Pegolo, 24 Satalino, 13 Peluso, 6 Rogério, 4 Magnanelli) All.: Dionisi. 

Arbitro: Magnaniello di Pinerolo.

Reti: nel pt 21' Romagnoli, 24' Scamacca, 33' Kjaer (aut.), nel st 21' Berardi Recupero: 1' e 4' Angoli: 6-6 Ammoniti: Lopez, Raspadori, Bennacer, Theo Hernandez, Tonali, Kjaer per gioco falloso, Espulsi: al 30' st Romagnoli Spettatori: 52.824.
 

Spezia-Bologna 0-1, rivivi la diretta

Tabellino

Spezia (5-4-1): Provedel, Antiste (13' st Salcedo), Amian (31' st Ferrer), Erlic, Nikolaou, Reca (13' st Sala), Kovalenko (31' st Agudelo), Maggiore, Bastoni, Strelec (13' st Colley), Nzola (1 Zoet, 40 Zovko, 9 Manaj, 15 Hristov, 17 Podgoreanu). All.: T. Motta. 

Bologna (3-4-1-2): Skorupski, Soumaoro, Medel, Theate; Orsolini (30' st Skov Olsen), Svanberg (30' st Vignato), Dominguez (43' st Bonifazi), Hickey, Soriano, Arnautovic (45' st Mbaye), Barrow (30' st Sansone). (22 Bardi, 2 Binks, 14 Viola, 19 Santander, 20 Von Hooijdonk, 35 Dijks, 74 Cangiano). All.: Mihajlovic. 

Arbitro: Massimi di Termoli. 

Reti: nel st 38' Arnautovic (rigore). Angoli: 6 a 3 per il Bologna. Recupero: 0' e 4'. Ammoniti: Reca, Salcedo e Arnautovic per gioco falloso, Nzola per comportamento non regolamentare. Spettatori: 6.265.
 

Roma-Torino 1-0, rivivi la diretta

Il tabellino

Roma (3-4-1-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Pellegrini  (15' pt Carles Perez, 49' st Kumbulla), Diawara, El Shaarawy (43' st Vina); Mkhitaryan; Abraham, Zaniolo. In panchina: Boer, Fuzato, Shomurodov, Reynolds, Borja Mayoral, Bove, Darboe, Zalewski, Afena-Gyan. Allenatore: Mourinho.

Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji (1' st Zima), Bremer, Buongiorno (31' st Baselli); Singo, Lukic, Pobega, Vojvoda (32' st Zaza); Praet (32' st Pjaca), Brekalo; Belotti (34' st Sanabria). In panchina: Berisha, Gemello, Izzo, Kone, Aina, Linetty, Rincon. Allenatore: Juric .

Arbitro: Chiffi di Padova.

Reti: 32' pt Abraham.

Note: serata serena e piovosa nel finale, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Pobega, Ibanez, Kumbulla. Angoli: 2-9. Recupero: 6', 5'.

Napoli-Lazio 4-0, rivivi la diretta

Il tabellino

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrhamani, Koulibaly, Mario Rui (41' st Ghoulam sv); Lobotka, Fabian Ruiz (41' st Malcuit sv); Lozano (19' st Elmas ), Zielinski (28' st Demme), Insigne; Mertens (19' st Petagna). In panchina: Meret, Marfella, Juan Jesus, Manolas. Allenatore: Spalletti.

Lazio (4-3-3): Reina; Patric(1' st Lazzari), Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Milinkovic-Savic (16' st Basic), Cataldi (30' st Leiva), Luis Alberto; Felipe Anderson (10' st Zaccagni), Immobile, Pedro (30' st Moro. In panchina: Strakosha, Adamonis, Radu, Vavro, Akpa Akpro, Escalante, Muriqi.  Allenatore: Sarri.

Arbitro: Orsato di Schio .

Reti: 7' pt Zielinski, 10' pt Mertens, 29' pt Mertens, 40' st Fabian Ruiz.

Note: serata piovosa, campo in buone condizioni. Ammoniti: Luiz Felipe, Patric, Cataldi, Di Lorenzo, Zaccagni, Demme. Angoli 1-3. Recupero: 1', 0'.

Udinese-Genoa 0-0, rivivi la diretta

Tabellino

Udinese (3-4-2-1): Silvestri; Becao, Nuytinck (1'st Samardzic), Samir; Molina (10'st Perez), Arslan (10'st Makengo), Walace, Udogie; Pereyra (16'pt Pussetto), Deulofeu (40'st Success); Beto. In panchina: Padelli, Carnelos, Jajalo, Nestorovski, Forestieri, De Maio, Soppy. Allenatore: Gotti. 

Genoa (3-5-2): Sirigu; Biraschi, Masiello, Vasquez; Sabelli (13'st Ghiglione), Sturaro (45'str Traorè), Badelj (28'st Hernani), Rovella, Cambiaso; Ekuban, Bianchi (28'st Pandev). In panchina: Semper, Semper, Vanheusden, Behrami, Bani, Buksa, Portanova, Galdames. Allenatore: Shevchenko.

Arbitro: Meraviglia di Pistoia. 

Note: giornata umida, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Vasquez, Sabelli, Molina, Makengo, Pussetto, Ghiglione, Rovella. Angoli: 8-1 per l'Udinese. Recupero 2'; 6'. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?