Sergej Milinkovic-Savic in gol contro la Juve (Ansa)
Sergej Milinkovic-Savic in gol contro la Juve (Ansa)

Roma, 7 dicembre 2019 - Dopo l'anticipo di lusso del venerdì, le squadre della Serie A 2019/2020 tornano in campo per il consueto trittico di partite del sabato, match valevoli per la 15a giornata. La sfida di ieri tra Inter e Roma ha visto i nerazzurri impattare sul muro giallorosso con un pareggio a reti inviolate rischioso per la classifica. Ma ci ha pensato la Lazio in serata, a conservare la vetta all'Inter battendo 3-1 la Juventus. Conte resta a +2 su Sarri.

Serie A, classifica e risultati live. Tv e formazioni delle partite della domenica 

Per quanto riguarda i match di oggi, successo dell'Atalanta sul Verona per 3-2 nella sfida delle 15. Una vittoria in rimonta per i bergamaschi, andati sotto al 23' del primo tempo con Di Carmine. Il pareggio arriva con Malinovskyi, entrato al posto di Ilicic, in rete al 44'. Nella ripresa nuovo vantaggio ospite, sempre con Di Carmine, al 12', e pareggio di Muriel su rigore, al 19' del secondo tempo. Gol vittoria di Djimsiti al 48'. 

Alle 18 Udinese-Napoli finisce 1-1. Padroni di casa avanti al 32esimo con Lasagna. Al 69esimo il pareggio di Zielinski. Ennesimo pari stagionale per il Napoli di Ancelotti. Si allunga così la crisi dei partenopei che perdono ulteriore terreno dalle rivali in classifica: partenopei settimi a sette lunghezze da Atalanta e Cagliari.  

Alle 20.45 il successo della Lazio all'Olimpico contro la Juventus per 3-1. Bianconeri in vantaggio con Cristiano Ronaldo, che si sblocca al 25' del primo tempo. Alla rete di CR7 risponde Luiz Felipe al 46'. Nella ripresa uno splendido gol di Milinkovic-Savic, al 74', dopo che la Juve era rimasta in dieci uomini per l'espulsione di Cuadrado, porta i padroni di casa sul 2-1. Poi la Lazio fallisce un rigore con Immobile, ma al 95' è Caceido a fissare il risultato. La Lazio sale a 33 punti, terza, mentre la Juventus resta ferma a 36 a -2 dall'Inter.

Lazio-Juventus 3-1, rivivi la diretta

Tabellino

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic (45' st Caicedo), Leiva, Luis Alberto (30' st Parolo) Lulic; Correa, Immobile (40' st Cataldi). A disp. Proto, Guerrieri, Bastos, Parolo, Jony, Anderson, Silva, Vavro. All. Inzaghi.  

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur (40' pt Emre Can), Pjanic, Matuidi; Bernardeschi (26' st Danilo); Dybala (34' st Higuain), Ronaldo. A disp. Pinsoglio, Buffon, De Sciglio, Pjaca, Rugani, Rabiot, Demiral, Muratore, Portanova. All. Sarri. 

Arbitro: Fabbri.

Reti: 25' pt Ronaldo(J), 46' pt Luiz Felipe(L), 29' st Milinkovic (L), 50' st Caicedo (L).   Ammoniti: L.Alberto, Pjanic, Dybala, Lazzari, Szczesny, Leiva, Caicedo. Espulso: Cuadrado.

Udinese-Napoli 1-1, rivivi la diretta

Tabellino

Udinese (3-5-2): Musso; De Maio, Ekong, Nuytinck; Ter Avest (29' st Pussetto), Fofana, Mandragora, De Paul (39' st Barak), Stryger Larsen; Okaka, Lasagna (44' st Becao). In panchina: Nicolas, Perisan, Sierralta, Opoku, Walace, Teodorczyk, Nestorovski. Allenatore: Gotti. 

Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Zielinski, Ruiz, Insigne (1' st Llorente); Mertens, Lozano (17' st Younes). In panchina: Ospina, Karnezis, Luperto, Maksimovic, Hysaj, Elmas, Leandrinho, Gaetano. Allenatore: Ancelotti. 

Arbitro: Mariani di Aprilia. 

Reti: 32' pt Lasagna, 24' st Zielinski. NOTE: serata serena, terreno di gioco in buone condizioni. Ammoniti: De Paul, Mertens, Callejon, Fofana, Okaka, Mario Rui. Al 34' st espulso Maksimovic dalla panchina (proteste). Angoli: 3-10. Recupero: 1' pt, 4' st. 

Atalanta-Verona 3-2, rivivi la diretta

Tabellino

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Djimsiti, Palomino; Hateboer, Freuler (10' st De Roon), Pasalic, Castagne; Gomez; Ilicic (28' pt Malinovskyi), Muriel (32' st Barrow). (31 Rossi, 57 Sportiello, 4 Kjaer, 5 Masiello, 41 Iba¤ez, 8 Gosens, 13 Arana, 17 Piccoli). All.: Gasperini. 

Hellas Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Dawidowicz, Bocchetti (1' st Empereur); Faraoni, Amrabat, Veloso, Lazovic; Pessina (34' st Verre), Zaccagni; Di Carmine (42' st Adjapong). (22 Berardi, 96 Radunovic, 24 Kumbulla, 3 Vitale, 8 Henderson, 25 Danzi, 66 Tutino, 9 Stepinski, 11 Pazzini). All.: Juric. 

Arbitro: Valeri di Roma-2.

Reti: nel pt 23' Di Carmine, 44' Malinovskyi; nel st 12' Di Carmine, 19' rig. Muriel, 48' Djimsiti. Angoli: 13-4 per l'Atalanta. Recupero: 2' e 6'. Espulso: Dawidowicz al 40' st per somma di ammonizioni (gioco falloso). Ammoniti: Hateboer, Veloso, Bocchetti, Dawidowicz per gioco falloso, Zaccagni per comportamento non regolamentare. Spettatori: 19.335 di cui 2.710 paganti (incasso 84.921 euro) e 16.625 abbonati (quota 350.268,94 euro).