Paolo Dal Pino (ANSA)
Paolo Dal Pino (ANSA)
Milano, 5 giugno 2020 – A pochi giorni dal Consiglio Federale – in programma lunedì – la Lega Serie A fa quadrato votando in larga maggioranza contro la proposta della FIGC di introdurre un algoritmo per stabilire scudetto, piazzamenti e retrocessioni in caso di nuovo e definitivo stop del campionato. Qualora la stagione dovesse terminare anzitempo senza verdetti aritmeticamente già stabiliti, non verrebbero quindi attribuiti né il tricolore né le retrocessioni. Per stabilire i piazzamenti che garantirebbero un posto alle coppe europee si ricorrerebbe invece alla media punti moltiplicata per le giornate rimanenti.

"Per quanto riguarda i principi previsti dal Comunicato 196/A della Figc, e in vista delle relative delibere che dovranno essere assunte dal Consiglio Federale del prossimo 8 giugno – ha fatto sapere la Lega Serie A in una nota diramata a margine della riunione di oggi - l'assemblea ha dato indicazione ai rappresentanti della Lega di votare in favore di soluzioni che salvaguardino sempre il merito sportivo qualora non fosse possibile portare a termine il campionato di Serie A".