15 apr 2017

Serie A oggi, risultati in diretta. Gol, marcatori e classifica

Tutti i match della 32esima giornata. Il tempo reale con reti e azioni live

Foto LaPresse - Daniele Badolato
15/04/2017 Pescara ( Italia )
Sport Calcio
Pescara - Juventus
Campionato di Calcio Serie A TIM 2016 2017 - Stadio "Adriatico"
Nella foto: Higuain esulta per il gol del 0-2

Photo LaPresse - Daniele Badolato
15 April 2017 Pescara ( Italy )
Sport Soccer
Pescara - Juventus
Italian Football Championship League A TIM 2016 2017 - "Adriatico" Stadium 
In the pic:  Higuain celebrates 0-2 goal
Higuain esulta in Pescara-Juventus (LaPresse)

Roma, 15 aprile 2017 - Serie A in campo per la 32esima giornata di campionato che si è giocata tutta oggi, sabato 15 aprile, vigilia di Pasqua. Qui sotto i risultati in diretta con i gol, i marcatori e le azioni principali delle partite.

Serie A, la classifica aggiornata in tempo reale 

Si parte col botto a San Siro: Inter-Milan finisce 2-2. I rossoneri trovano il pari al 97esimo con Zapata, dopo essere andati sotto di due gol già nel primo tempo. Nel pomeriggio, la  Juventus non si distrae a Pescara, nonostante il turnover in vista del ritorno dei quarti di Champions contro il Barcellona. I bianconeri si avvicinano sempre di più allo scudetto, anche perché la Roma viene fermata in casa dalla rivelazione Atalanta e si trova ora a -8 dalla capolista. La Fiorentina dice forse addio definitivamente all'Europa League: i viola perdono in casa con l'Empoli che mette così una seria ipoteca sulla salvezza. A impensierire i toscani sembra restare solo il Crotone che agguanta un prezioso pareggio in casa del Torino. Male il Palermo, che non riesce a superare un Bologna in 10 per quasi tre quarti di partita. Cagliari a valanga sul Chievo, stop della Lazio che non va oltre il 2-2 sul campo di un redivivo Genoa. Il Sassuolo va sotto con la Sampdoria, poi rimonta e sorpassa. Chiude la giornata il Napoli che supera l'Udinese per 3-0 e si porta a -2 dai giallorossi. 

Inter-Milan 2-2, rivivi la diretta 
Spettacolo e brividi nel derby della Madonnina. L'Inter, reduce da due sconfitte consecutive, sembra rinascere e va avanti 2-0 nel primo tempo con Candreva e Icardi. Il Milan non molla e, dopo aver rischiato in più occasioni di prendere il terzo gol, centra nella ripresa la clamorosa rimonta. Accorcia Romagnoli all'83esimo, quindi il pari di Zapata al 97esimo. L'arbitro aveva concesso 5 minuti di recupero, poi portati a 7 per interruzioni di gioco. In classifica il Milan resta davanti all'Inter di 2 punti e sembra favorito nella corsa all'Europa League.

Inter-Milan, tutte le immagini
Inter-Milan, tutte le immagini

Cagliari-Chievo 4-0, rivivi la diretta
Sardi a valanga in un match fra due squadre che poco hanno ancora da chiedere a questo campionato. A segno Borriello e Sau, la doppietta di Joao Pedro chiude il poker. 

Fiorentina-Empoli 1-2, rivivi la diretta 
Brutto ko interno per i viola che sotto di un gol (El Kaddouri), raggiungono l'Empoli con Tello, ma poi vengono superati nel recupero da Pasqual (al 93esimo). Per la Fiorentina la strada verso l'Europa League è sempre più in salita, mentre gli uomini di Martuscello 'vedono' il traguardo della salvezza. 

Genoa-Lazio 2-2,  rivivi la diretta 
Il ritorno di Juric in panchina galvanizza i liguri che vanno in vantaggio con Simeone, vengono raggiunti da Biglia (lesto a insaccare la ribattuta dopo aver sbagliato un rigore) e poi passano ancora con Pandev. Nel recupero il pari decisivo di Luis Alberto. Gli uomini di Inzaghi vedono allontanarsi il sogno Champions e non possono distrarsi nella corsa all'Europa League.

Palermo-Bologna 0-0, rivivi la diretta 
Non riesce a proprio a vincere il Palermo, fermato in casa dal Bologna che gioca in 10 oltre un'ora dopo l'espulsione di Pulgar al 25esimo del primo tempo. I rossoblù sfiorano due volte il vantaggio con Di Francesco che, per ben due volte si trova a tu per tu con Fulignati, ma in entrambi i casi sparacchia sul numero uno rosanero. Clamorose occasioni nella ripresa per i padroni di casa, prima con l'ex Diamanti, che cicca a porta praticamente vuota, poi con Sallai.

Pescara-Juventus 0-2, rivivi la diretta 
Missione compiuta. Allegri sceglie il turnover e viene premiato sul campo degli abruzzesi, ormai retrocessi. Ai bianconeri basta una doppietta di Higuain per chiudere la pratica. Unica nota stonata per i bianconeri l'infortunio per Dybala dopo una botta incassata da Muntari allo juventino. Per l'argentino sembra si tratti di una distorsione alla caviglia, la cui è entità è ancora da valutare. 

Dybala, infortunio a Pescara. Le condizioni dello juventino
Dybala, infortunio a Pescara. Le condizioni dello juventino

Roma-Atalanta 1-1, rivivi la diretta 
I giallorossi dicono forse addio ai sogni di gloria. Gli uomini di Spalletti vanno addirittura sotto, puniti da Kurtic, per poi trovare a inizio ripresa il pari con Kurtic. Per i bergamaschi un punto importantissimo nella corsa all'Europa League. 

Torino-Crotone 1-1, rivivi la diretta
I granata vanno avanti con Belotti, ma non riescono a chiudere una partita che sembrava alla portata. I calabresi raggiungono il pari al 36esimo della ripresa grazie al gol del nigeriano Simy, bravo ad approfittare di un'incertezza della difesa del Toro e della contemporanea uscita spericolata di Hart.

Sassuolo-Sampdoria 2-1, rivivi la diretta 
Emozioni al Mapei Stadium, dove i padroni di casa vanno sotto nel primo tempo a causa di una fortunosa deviazione di schiena dell'attaccante doriano Schick. Riscossa neroverde nella ripresa, con il pareggio di Ragusa e il definitivo vantaggio di Acerbi. Tutto nei primi 11 minuti del secondo tempo.

Napoli-Udinese, rivivi la diretta
Con Mertens, Allan e Callejon (tutti a segno nella ripresa), il Napoli batte l'Udinese 3-0 e nell'uovo di Pasqua trova rinnovate ambizioni da secondo posto. Il belga, primo ad aprire le marcature, eguaglia il record personale di 27 reti stagionali. Delneri regge un tempo senza sofferenze, poi la sua squadra si smarrisce anche se, sull'1-0, il palo centrato da Zapata avrebbe potuto scrivere un'altra storia.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?