Paolo Dal Pino parla della ripresa della Serie A
Paolo Dal Pino parla della ripresa della Serie A

Roma, 31 luglio 2020 - A campionato ormai concluso e con un solo ultimo verdetto da stabilire, il pensiero principale diventa quello della ripartenza della prossima Serie A. L'ipotesi del 12 settembre al momento è sempre più lontana, soprattutto grazie alle parole di Gravina prima e di Dal Pino poi. Il presidente di Lega ha commentato quelle che sono le intenzioni per la ripresa del calcio italiano, ma ha anche puntualizzato che la prima giornata potrebbe giocarsi qualche settimana dopo il 12 settembre.

"Esiste l'ipotesi di uno slittamento, non so di quanto ma è un tema ancora aperto. Ne parleremo settimana prossima e definiremo insieme una data" ha detto Dal Pino. "Teoricamente si dovrebbe ripartire il 12 settembre, ma stiamo cercando di capire come recuperare tempo più avanti, perché così il calendario sarebbe davvero ristretto. Dobbiamo ancora decidere, ma speriamo di guadagnare un po' di tempo per dare modo alle squadre di riposare di più prima dell'inizio del nuovo campionato".

Focus importante anche quello della riapertura degli stadi, che potrebbero accogliere quantomeno in parte i tifosi al momento del nuovo via della Serie A. "Abbiamo presentato un documento molto corposo per indicare una via verso il ritorno del pubblico negli stadi. La sicurezza viene prima di tutto, però faccio fatica a pensare alle discoteche aperte, mentre sabato sera la Juventus verrà premiata senza tifosi. Nessuno chiede di avere gli stadi pieni, ma di far entrare il pubblico attraverso ingressi diluiti e distanziamento. Ci siamo sempre attenuti alle decisioni del Governo e sempre sarà così, ma non fermeremo il nostro cammino verso il ritorno alla normalità" ha concluso.