CR7 guiderà l'attacco della Juventus nella sfida scudetto contro l'Inter
CR7 guiderà l'attacco della Juventus nella sfida scudetto contro l'Inter

Bologna, 7 marzo 2020 – Dopo tanti rinvii e soprattutto tanta confusione, la Serie A è pronta a tornare in campo con regolarità. Lo farà già da domani, quando a porte chiuse verranno recuperate le sei sfide rinviate lo scorso week end. Vediamo le probabili formazioni che gli allenatori impegnati hanno intenzione di schierare. 

Parma-Spal (domenica ore 12.30, Dazn) 

D’Aversa ritrova Kucka dopo l’infortunio: sarà titolare in mediana con Kurtic e Brugman. Dubbio Darmian in difesa: non dovesse farcela spazio a Dermaku. Nella Spal out Di Francesco per infortunio: potrebbe essere Fares a sostituirlo nel tridente completato da Petagna e Valoti. In difesa verso l’esclusione Vicari: pronto Zukanovic al fianco di Bonifazi. 

Parma (4-3-3): Colombi; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Pezzella; Kucka, Brugman, Kurtic; Kulusevski, Corenlius, Gervinho.
Spal (4-3-3): Berisha; Reca, Zukanovic, Bonifazi, Cionek; Missiroli, Valdifiori, Castro; Valoti, Petagna, Fares. 

Milan-Genoa (domenica ore 15.00, Dazn) 

Verso il forfait Donnarumma: dovrebbe esserci Begovic tra i pali. In difesa ancora Gabbia al fianco di Romagnoli, confermatissimo Ibrahimovic al centro dell’attacco. Nel Genoa solito ballottaggio nel ruolo di partner di Sanabria: Pandev è leggermente favorito su Pinamonti. Rientra Romero in difesa, dubbio Biraschi-Ankersen sulla destra. 

Milan (4-2-3-1): Begovic; Conti, Gabbia, Romagnoli, Hernandez; Kessie, Bennacer; Rebic, Calhanoglu, Castillejo; Ibrahimovic.
Genoa (3-5-2): Perin; Romero, Masiello, Soumaoro; Biraschi, Behrami, Sturaro, Schone, Criscito; Sanabria, Pandev. 

Sampdoria-Verona (domenica ore 15.00, Sky Calcio) 

Fuori Ramirez nella Samp per squalifica: ci sarà Jankto al suo posto, con Depaoli provato sulla fascia opposta. In difesa possibile esordio per Yoshida: uno tra Tonelli e Colley rischia l’esclusione. Nel Verona out per infortunio Faraoni e Borini: al posto del primo ci sarà Adjapong, mentre è ballottaggio tra Di Carmine e Stepinski per sostituire il secondo. 

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Jankto, Ekdal, Vieira, Depaoli; Quagliarella, Gabbiadini.
Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Gunter, Kumbulla; Adjapong, Pessina, Amrabat, Lazovic; Verre, Zaccagni; Di Carmine. 

Udinese-Fiorentina (domenica ore 18.00, Sky Calcio) 

Gotti recupera in extremis Lasagna, ma la sua presenza dal 1’ non è ancora sicura: si gioca un posto con Nestorovski. Ancora Larsen e Sema sugli esterni, non si tocca Fofana in mediana. Nella Fiorentina ci sarà Igor al posto dello squalificato Dalbert, mentre si rinnova il solito ballottaggio in attacco: chi tra Cutrone e Vlahovic al fianco di Chiesa?

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Nuytinck, Ekong; Larsen, Fofana, Mandragora, De Paul, Sema; Nestorovski, Okaka.
Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Castrovilli, Duncan, Badelj, Igor; Chiesa, Cutrone. 

Juventus-Inter (domenica ore 20.45, Sky Calcio) 

Chiellini recupera e sarà titolare al fianco di Bonucci: resta fuori De Ligt. In mediana scalpita Ramsey, ma potrebbe partire fuori: favorito Matuidi con Pjanic e Bentancur. Nell’Inter Conte pensa una nuova esclusione per Eriksen: ci sarà Vecino a completare il centrocampo con Brozovic e Barella. In difesa spazio a D’Ambrosio: è favorito su Godin e Bastoni. 

Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Ronaldo, Dybala.
Inter (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, De Vrij; Candreva, Vecino, Brozovic, Barella, Young; Lukaku, Lautaro. 

Sassuolo-Brescia (lunedì ore 18.30, Sky Calcio) 

Spazio ai migliori per De Zerbi, che ha un solo dubbio di formazione: chi tra Djuricic e Defrel sulla trequarti? Favorito il primo, non si toccano Berardi, Boga e Caputo. In casa Brescia c’è apprensione attorno alle condizioni di Balotelli, che ha interrotto anzi tempo l’allenamento: si scaldano Ayè e Torregrossa. Sulla trequarti possibile chance per Skrabb. 

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Ferrari, Romagna, Kyriakopoulos; Magnanelli, Locatelli; Berardi, Djuricic, Boga; Caputo.
Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Martella; Bisoli, Tonali, Dessena; Skrabb; Torregrossa, Balotelli.