Ronaldo esulta dopo il primo gol su punizione con la maglia bianconera
Ronaldo esulta dopo il primo gol su punizione con la maglia bianconera

Bologna, 6 luglio 2020 – Gli infortuni iniziano a essere tanti, e le squalifiche anche: sono due fattori che influiscono molto sulle scelte degli allenatori, che devono fare i conti anche con il turnover a causa delle tante partite ravvicinate. Vediamo in vista di questa 31° giornata come i tecnici delle venti squadre di Serie A intendono scendere in campo. 

Lecce-Lazio (martedì ore 19.30, Sky Calcio)
Mancosu torna titolare dopo la panchina di Sassuolo, in attacco ancora Babacar con Falco e Saponara a supporto. Nella Lazio tornano Immobile e Caicedo dopo la squalifica, ma manca Correa per infortunio. Incerte le condizioni di Milinkovic-Savic: ci proverà fino all’ultimo.

Probabili formazioni

Lecce (4-3-2-1): Gabriel; Donati, Paz, Lucioni, Calderoni; Barak, Petriccione, Mancosu; Falco, Saponara; Babacar.
Lazio (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Milinkovic, Jony; Caicedo, Immobile.
 

Milan-Juventus (martedì ore 21.45, Dazn)

Nel Milan ancora Ibrahimovic al centro dell’attacco, dubbi sulle condizioni di calhanoglu: se non ce la fa dentro Rebic. Nella Juventus fuori De Ligt e Dybala per squalifica: ci sarà Rugani al posto del primo, mentre Douglas Costa e Higuain sono in ballottaggio per sostituire il secondo.

Probabili formazioni

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Kessiè, Bennacer; Saelemaekers, Bonaventura, Calhanoglu; Ibrahimovic.
Juventus (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Rugani, Bonucci, Danilo; Rabiot, Bentancur, Matuidi; Bernardeschi, Higuain, Ronaldo.
 

Fiorentina-Cagliari (mercoledì ore 19.30, Sky Calcio)
Out Pezzella per squalifica nella Fiorentina: ci sarà Caceres al suo posto. Torna Castrovilli in mediana, così come Chiesa in attacco. Nel Cagliari non è al meglio Nainggolan, ma dovrebbe farcela per essere titolare. Assente per squalifica Carboni: giocherà Klavan al centro della difesa.

Probabili formazioni

Fiorentina (3-4-3): Dragowski; Milenkovic, Igor, Caceres; Lirola, Pulgar, Castrovilli, Dalbert; Chiesa, Vlahovic, Ribery.
Cagliari (3-5-2): Cragno; Walukiewicz, Pisacane, Klavan; Mattiello, Nandez, Rog, Nainggolan, Ionita; Joao Pedro, Simeone.
 

Genoa-Napoli (mercoledì ore 21.45, Sky Calcio)
Tanti dubbi per Nicola, che deve fare a meno ancora di Criscito. In attacco Pinamonti e Iago dal 1’, gioca Barreca a sinistra. Nel Napoli squalificati Koulibaly e Demme: dentro Maksimovic al fianco di Manolas in difesa, in mediana tocca a Lobotka.

Probabili formazioni

Genoa (3-5-2): Perin; Romero, Soumaoro, Masiello; Biraschi, Sturaro, Behrami, Schone, Barreca; Iago, Pinamonti.
Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Manolas, Mario Rui; Fabian Ruiz, Lobotka, Zielinski; Callejon, Mertens, Insigne.

Atalanta-Sampdoria (mercoledì ore 21.45, Sky Calcio)
Scalpita Ilicic nella Dea: è favorito per completare il tridente con Zapata e Gomez. Torna Gosens a sinistra, c’è Hateboer a destra. Nella Sampdoria verso la panchina Quagliarella, favorito Gabbiadini da prima punta. Confermatissimo Linetty dopo la doppietta contro la Spal.

Probabili formazioni

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Caldara, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Ilicic; Gomez, Zapata.
Sampdoria (4-4-1-1): Audero; Bereszynski, Colley, Yoshida, Murru; Linetty, Ekdal, Vieira, Jankto; Ramirez; Gabbiadini.

Bologna-Sassuolo (mercoledì ore 21.45, Sky Calcio)
Niente Soriano per Mihajlovic, espulso contro l’Inter: spazio a Palacio dal 1’. Possibile turno di riposo per Dijks, anche se resta favorito su Krejci. Out Djuricic nel Sassuolo: ci sarà Defrel alle spalle dell’unica punta Caputo. In difesa può tornare Toljan al posto di Muldur, scalpita Chiriches da centrale.

Probabili formazioni

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Bani, Danilo, Dijks; Dominguez, Schouten; Orsolini, Sansone, Barrow; Palacio.
Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Magnanelli, Locatelli; Berardi, Defrel, Boga; Caputo.

Roma-Parma (mercoledì ore 21.45, Dazn)
Fonseca ha la tentazione Zaniolo titolare, deciderà a ridosso della gara. Torna Cristante in mediana, verso il forfait Smalling. Nel Parma riecco Cornelius al centro dell’attacco, ci sarà uno tra Gagliolo e Pezzella in difesa. Confermatissimi Gervinho e Kulusevski.

Probabili formazioni

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Zappacosta, Ibanez, Mancini, Kolarov; Cristante, Veretout; Perez, Mkhitaryan, Pellegrini; Dzeko.
Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Kucka, Hernani, Kurtic; Kulusevski, Cornelius, Gervinho.

Torino-Brescia (mercoledì ore 21.45, Sky Calcio)
Niente Izzo per Longo: il centrale difensivo è squalificato, spazio a Bremer dal 1’. Torna titolare Ansaldi sulla sinistra, davanti Verdi e Berenguer a supporto di Belotti. Nel Brescia ancora Torregrossa al fianco di Donnarumma in attacco, gioca Semprini da terzino sinistro e non Martella.

Probabili formazioni

Torino (3-4-3): Sirigu; Bremer, N’Koulou, Lyanco; De Silvestri, Rincon, Meitè, Ansaldi; Verdi, Belotti, Berenguer.
Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Papetti, Mateju, Semprini; Bjarnason, Tonali, Dessena; Spalek; Torregrossa, Donnarumma.

Spal-Udinese (giovedì ore 19.30, Dazn)
Torna Petagna a comandare l’attacco spallino, con lui più Cerri di Floccari. In mediana spazio a Murgia, sempre fuori per infortunio il portiere Berisha. Nell’Udinese confermatissimo Lasagna con Okaka al suo fianco. Fuori per squalifica Sema: ci sarà Zeegelaar da esterno sinistro.

Probabili formazioni

Spal (4-4-2): Letica; Sala, Vicari, Felipe, Tomovic; Strefezza, Valdifiori, Dabo, Murgia; Cerri, Petagna.
Udinese (3-5-2): Musso; De Maio, Samir, Nuytinck; Larsen, Fofana, Jajalo, De Paul, Zeegelaar; Lasagna, Okaka. 

Verona-Inter (giovedì ore 21.45, Sky Calcio)
Stavolta può toccare a Stepinski nell’attacco del Verona: è favorito su Di Carmine. In difesa chance per Gunter, Amrabat tenta di recuperare dall’infortunio. Nell’Inter out per squalifica sia Bastoni che D’Ambrosio: ci sarà Godin con De Vrij e il rientrante Skriniar. In attacco può star fuori un deludente Lautaro.

Probabili formazioni

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Lazovic, Veloso, Amrabat, Faraoni; Pessina, Zaccagni; Stepinski.
Inter (3-4-1-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; Candreva, Brozovic, Gagliardini, Young; Eriksen; Sanchez, Lukaku.