Cristiano Ronaldo (Ansa)
Cristiano Ronaldo (Ansa)

Bologna, 27 luglio 2020 – La Serie A è ormai arrivata al capolinea. Domani scatterà infatti la trentasettesima giornata nonché penultima giornata di campionato. Gli allenatori che dovranno ancora una volta fare i conti con squalifiche ed infortuni. Vediamo nel dettaglio le probabili scelte dei tecnici in vista delle dieci sfide in programma nei prossimi due giorni.

Parma-Atalanta (martedì ore 19.30, Dazn)
D’Aversa rilancia Bruno Alves dal 1’ in difesa, fiducia a Caprari nel tridente con Kulusevski e Gervinho. Nell’Atalanta possibile turno di riposo per Zapata: si scalda Muriel. Out Toloi per squalifica, verso una nuova non convocazione Ilicic.
Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Alves, Pezzella; Barillà, Kucka, Kurtic; Kulusevski, Caprari, Gervinho.
Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Sutalo, Palomino, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Pasalic, Gosens; Gomez; Malinovskyi, Muriel.



Inter-Napoli (martedì ore 21.45, Sky Calcio)
Verso un nuovo forfait De Vrij: pronto Ranocchia al centro della difesa con Skriniar e Bastoni. In attacco scalpita Sanchez: può restare fuori Lautaro. Nel Napoli out per squalifica Mertens: ci sarà Milik a guidare l’attacco con Insigne e Politano ai suoi lati.
Inter (3-4-1-2): Handanovic; Bastoni, Ranocchia, Skriniar; Candreva, Brozovic, Barella, Young; Eriksen; Sanchez, Lukaku.
Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Koulibaly, Manolas, Mario Rui; Ruiz, Demme, Zielinski; Politano, Milik, Insigne.




Lazio-Brescia (mercoledì ore 19.30, Sky Calcio)
Verso la conferma Correa a supporto di Immobile: è favorito su Caicedo. Torna Jony sulla sinistra, con Lazzari sulla fascia opposta. Nel Brescia fuori per squalifica Dessena, spazio a Bjarnason in mediana. Non dovrebbe recuperare tra i pali Joronen.
Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Patric; Lazzari, Milinkovic, Parolo, Luis Alberto, Jony; Correa, Immobile.
Brescia (4-4-2): Andrenacci; Sabelli, Papetti, Gastaldello, Mateju; Zmrhal, Tonali, Bjarnason, Spalek; Torregrossa, Aye.




Sampdoria-Milan (mercoledì ore 19.30, Sky Calcio)
Ancora Quagliarella al centro dell’attacco, al suo fianco pronto Gabbiadini. Tocca a Vieira in mediana al posto dello squalificato Thorsby. Nel Milan scalpita Castillejo, si gioca una maglia con Saelemaekers. Prova il recupero lampo Romagnoli, in caso di forfait dentro Gabbia. Torna Hernandez dalla squalifica.
Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Tonelli, Yoshida, Augello; Linetty, Depaoli, Vieira, Jankto; Quagliarella, Gabbiadini.
Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Gabbia, Hernandez; Kessiè, Bennacer; Saelemaekers, Rebic, Calhanoglu; Ibrahimovic.




Sassuolo-Genoa (mercoledì ore 19.30, Sky Calcio)
De Zerbi rilancia Toljan dal 1’: è favorito su Muldur non al meglio fisicamente. In attacco verso un nuovo forfait Boga, più Haraslin di Traorè per sostituirlo. Nel Genoa non recupera Sanabria: ci sarà ancora Pinamonti in attacco con Pandev a supporto. Torna Schone in regia.
Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Magnani, Ferrari, Kyriakopoulos; Magnanelli, Locatelli; Haraslin, Djuricic, Berardi; Caputo.
Genoa (3-4-1-2): Perin; Romero, Zapata, Masiello; Biraschi, Schone, Lerager, Criscito; Iago; Pandev, Pinamonti.




Udinese-Lecce (mercoledì ore 19.30, Sky Calcio)
Gotti perde Stryger Larsen per squalifica: toccherà a Ter Avest sostituirlo. In mediana torna titolare Fofana, sempre Okaka e Lasagna in attacco. Nel Lecce fiducia a Falco e Saponara alle spalle di Lapadula, gioca anche Mancosu ma da mezz’ala. Squalificato Rispoli.
Udinese (3-5-2): Musso; Ekong, Samir, Becao; Ter Avest, Fofana, Walace, De Paul, Sema; Okaka, Lasagna.
Lecce (4-3-2-1): Gabriel; Donati, Paz, Lucioni, Dell’Orco; Barak, Petriccione, Mancosu; Saponara, Falco; Lapadula.




Verona-Spal (mercoledì ore 19.30, Dazn)
Torna all’attacco pesante Juric: uno tra Salcedo e Di Carmine sarà titolare. Confermato Amrabat in mediana, al fianco di Veloso. Qui difesa: out Rrahmani per squalifica. Nella Spal fiducia a D’Alessandro dopo il gol contro il Torino, c’è Petagna in attacco con Di Francesco al suo fianco.
Verona (3-4-2-1): Silvestri; Dimarco, Empereur, Faraoni; Lazovic, Veloso, Amrabat, Borini; Pessina, Zaccagni; Salcedo.
Spal (3-5-2): Thiam; Cionek, Vicari, Bonifazi; Fares, Missiroli, Dabo, Valdifiori, D’Alessandro; Di Francesco, Petagna.




Cagliari-Juventus (mercoledì ore 21.45, Dazn)
Zenga perde Nandez per squalifica: ci sarà Birsa in mediana con Rog e Ionita. Ancora Simeone e Joao Pedro in attacco. Pioggia di assenze per Sarri, che perde De Ligt e Dybala per infortunio e Rabiot per squalifica. Giocherà Rugani in difesa, in attacco torna Bernardeschi dal 1’. Ci sarà Buffon tra i pali.
Cagliari (3-5-2): Cragno; Walukiewicz, Pisacane, Ceppitelli; Mattiello, Birsa, Rog, Ionita, Lykogiannis; Joao Pedro, Simeone.
Juventus (4-3-3): Buffon; Cuadrado, Rugani, Bonucci, Alex Sandro; Ramsey, Bentancur, Matuidi; Bernardeschi, Higuain, Ronaldo.




Fiorentina-Bologna (mercoledì ore 21.45, Sky Calcio)
Tenta il recupero Dragowski, ma resta favorito Terracciano tra i pali. In attacco torna dal 1’ Cutrone al fianco di Ribery. Nel Bologna out per squalifica Palacio, ci sarà Sansone al suo posto con Barrow da prima punta. Torna Orsolini sulla destra.
Fiorentina (3-5-2): Terracciano; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Chiesa, Duncan, Pulgar, Castrovilli, Lirola; Cutrone, Ribery.
Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Denswil, Danilo, Dijks; Medel, Poli; Orsolini, Soriano, Sansone; Barrow.




Torino-Roma (mercoledì ore 21.45, Sky Calcio)
L’assenza di Rincon è l’unica squalifica per Longo: ci sarà Lukic al suo posto. Confermata la coppia Zaza-Belotti, con Verdi a supporto. Nella Roma out per infortunio Pellegrini, ci sarà Zaniolo dal 1’ alle spalle di Dzeko. Torna titolare Cristante in mediana.
Torino (3-4-3): Sirigu; Bremer, N’Koulou, Izzo; Ansaldi, Lukic, Meitè, Aina; Verdi, Belotti, Zaza.
Roma (3-4-2-1): Pau Lopez; Kolarov, Smalling, Mancini; Spinazzola, Cristante, Veretout, Peres; Mkhitaryan, Zaniolo; Dzeko.