Cerri decide Cagliari-Parma al 94' (Ansa)
Cerri decide Cagliari-Parma al 94' (Ansa)

Roma, 17 aprile 2021 - La serie A è tornata in campo oggi con quattro partite, in un sabato sportivo che vede protagonisti anche i motori (la F1 con il Gp di Imola e il motomondiale con il Gp di Portogallo). Le sfide delle 15 sono finite: Sampdoria-Verona 3-1 e Crotone-Udinese 1-2. Alle 18 Sassuolo-Fiorentina: 3-1. A chiudere la giornata calcistica l'incredibile rimonta dei sardi in Cagliari-Parma 4-3.

La Samp torna al successo dopo il ko con il Napoli: l'Hellas Verona ko 3-1, dopo una rimonta blucerchiata. Ospiti in vantaggio al 13' con un calcio di punizione di Lazovic. Ranieri rivede gli schemi e con tre cambi. Nella ripresa pari di Jankto al 46', poi Gabbiadini su rigore, e Thorsby grazie a un errore di Silvestri. 

De Paul delizia e croce dei friulani: con una doppietta decide Crotone-Udinese 1-2, al 41' e poi al 74', ma alla fine viene espulso per un brutto fallo su Molina al 90'. L'Udinese, dopo tre sconfitte di fila e un pareggio, festeggia i tre punti, mentre per i calabresi il record negativo di 24 ko, e l'ultimo posto in classifica.

Alle 18 Sassuolo-Fiorentina 3-1Anche il successo emiliano al Mapei Stadium è arrivato con una rimonta. La doppietta dal dischetto di Domenico Berardi, al 57' e al 60', e la rete di Maxime Lopez al 75', hanno deciso il match, dopo il vantaggio viola con Bonaventura al 31'. I neroverdi in classifica salgono a 46 punti, i toscani restano fermi a 30. Berardi a 101 gol in Serie A.

Ed è giornata di rimonte, la più spettacolare alla Sardegna Arena, con sette reti ed emozioni a non finire, l'ultima per i sardi capaci di ribaltare un risultato in pochi minuti di recupero. Il Cagliari vince sul Parma sul 4-3 con le reti di Pereiro e Cerri oltre il 90' e torna a sperare nella salvezza. Dramma invece per gli emiliani sempre più in basso risucchiati nella zona buia, con il solo Crotone messo peggio. Partita folle: la squadra isolana è sotto di due gol fino al 60'. Poi si è svegliata con tre gol di fila, di cui due nei minuti di recupero della gara. Cagliari in svantaggio dopo pochi minuti per il gol di Pezzella e raddoppiato al 31' da Kucka. Ma gli isolani non si sono persi d'animo e hanno iniziato la rimonta con Pavoletti, al 39', per poi però subire la terza rete ospite al 59' con Man. Ma non è finita, Marin al 66' accorcia. Poi nel primo minuto Pereiro e al 94' Cerri per tre punti pesantissimi.

Domani, invece, sarà la volte delle big. Alle 12.30 c'è Milan-Genoa; alle 15 tocca ad Atalanta-Juventus, Bologna-Spezia e Lazio-Benevento: alle 18 ci sarà Torino-Roma; infine alle 20.45 si chiude con Napoli-Inter.

Serie A: risultati e classifica

Cagliari-Parma 4-3, rivivi la diretta

Tabellino

Cagliari (3-5-2): Vicario; Rugani (19' st Pereiro), Godin, Carboni; Zappa (13' st Lykogiannis), Marin, Nainggolan, Duncan (19' st Simeone), Nandez (42' st Cerri); Pavoletti, Joao Pedro. In panchina: Ciocci, Aresti, Walukiewicz, Klavan, Ceppitelli, Calabresi, Deiola, Asamoah. Allenatore: Semplici. 

Parma (4-3-3): Sepe; Laurini (15' st Busi 5.5), Osorio, Bani, Pezzella (33' st Dierckx); Grassi, Brugman, Kurtic; Kucka (1' st Mihaila), Cornelius (27' st Pellè), Man (27' st Valenti). In panchina: Colombi, Alves, Sohm, Camara, Brunetta, Traorè, Gervinho. Allenatore: D'Aversa. 

Arbitro: Valeri di Roma. 

Reti: 5' pt Pezzella, 31' pt Kucka, 39' pt Pavoletti, 14' st Man, 20' st Marin, 46' st Pereiro, 49' st Cerri. Note: serata serena, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Pezzella, Marin, Duncan, Kurtic, Nandez, Nainggolan. Angoli: 4-0 per il Parma. Recupero: 2' pt; 5' st.

Sassuolo-Fiorentina 3-1, rivivi la diretta

Tabellino

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur (41' st Marlon), Chiriches, Ferrari, Rogerio (1' st Kyriakopoulos); Obiang, M. Lopez; Traore (1' st Defrel), Djuricic (1' st Berardi), Boga; Raspadori (31' st Locatelli). In panchina: Pegolo, Magnanelli, Peluso, Toljan, Haraslin, Oddei, Bourabia. Allenatore: De Zerbi. 

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Venuti (33' st Malcuit), Bonaventura (26' st Callejon), Pulgar, Castrovilli (26' st Eysseric), Biraghi (38' st Kouame); Ribery, Vlahovic. In panchina: Terracciano, Rosati, Martinez Quarta, Olivera, Barreca, Montiel, Amrabat, Igor. Allenatore: Iachini. 

Arbitro: Aureliano di Bologna. 

Reti: 31' pt Bonaventura, 14' st Berardi (rig), 16' st Berardi (rig), 30' st Maxime Lopez. Note: serata serena, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Traore, Castrovilli, Milenkovic, M. Lopez, Biraghi, Muldur, Eysseric, Pulgar. Angoli: 3-4. Recupero: 2' pt, 4' st.

Sampdoria-Verona 3-1, rivivi la diretta

Tabellino

Sampdoria (4-4-1-1): Audero, Bereszynski, Colley O., Yoshida, Augello, Damsgaard (1' st Candreva), Thorsby, Silva, Jankto (41' st Tonelli), Verre (1' st Balde), La Gumina(1' st Gabbiadini) (30 Ravaglia, 34 Letica,11 Ramirez, 16 Askildsen, 19 Regini, 25 Ferrari, 26 Leris, 27 Quagliarella). All.: Ranieri. 

Verona (3-4-2-1): Silvestri, Dawidowicz, Gunter (32' Lovato), Di Marco, Faraoni, Barak (32' st Favilli), Sturaro (13' st Tameze), Lazovic, Lasagna, Zaccagni (13' st Bessa), Salcedo (36' st Colley E.) (22 Berardi, 25 Pandur, 13 Udogie, 14 Ilic, 15 Cetin, 17 Ceccherini, 19 Ruegg.). All.: Juric.

Arbitro: Dionisi dell'Aquila. 

Reti: nel pt. 13' Lazovic, el s.t. 1' Jankto, 28' st Gabbiadini (rig.), 37' Thorsby. Angoli: 7 a 5 per il Verona. Recupero: 1' e 3'. Ammoniti: Verre, Faraoni, Tameze, Dawidowicz, Balde, Yoshida per gioco falloso.

Crotone-Udinese 1-2, rivivi la diretta

Tabellino

Crotone (3-5-2): Cordaz; Djjdji, Golemic, Cuomo (37' st Riviere); Pereira (1'st Rojas), Messias, Petriccione (32' st Cigarini), Molina, Reca; Ounas (32' st Zanellato), Simy. In panchina: Festa, Crespi, Magallan, Luperto, Rispoli, Di Carmine, Vulic, Eduardo, Riviere. Allenatore: Cosmi.

Udinese (3-5-2): Musso; Bonifazi, Nuytinck, Samir; Molina (46' st Becao), De Paul, Walace (25' st Arslan), Pereyra, Stryger Larsen; Okaka, Nestorovski (25' st Forestieri). In panchina: Gasparini, Scuffet, Ouwejan, Makengo, Braaf, Micin, Llorente, De Maio, Zegelaar Allenatore: Gotti.

Arbitro: Massimi di Termoli.

RetiI: 41' pt De Paul; 22' st Simy (rig), 29'st De Paul. Note: pomeriggio freddo, terreno in buone condizioni. Espulso al 45' st De Paul per gioco falloso. Ammoniti: Pereyra, Forestieri. Angoli: 5-6. Recupero: 0', 3+2'.