Ciro Immobile, l'attuale capocannoniere della Serie A
Ciro Immobile, l'attuale capocannoniere della Serie A

Roma, 8 novembre 2019 – Ultima giornata di campionato prima della sosta per le Nazionali. I tanti impegni ravvicinati delle ultime settimane hanno messo a dura prova le venti squadre di Serie A, che ora però devono concentrarsi solo sull’impegno di questo weekend. Si parte con Sassuolo-Bologna questa sera alle 20.45, e si chiude con il big match tra Juventus-Milan domenica alle 20.45. In mezzo, tanti match di grande interesse: l’Inter ospita in casa il Verona, mentre il Napoli attende al San Paolo il Genoa. Vediamo nel dettaglio il programma completo della 12° giornata. 

Serie A, risultati live e classifica. Il calendario 

Ad aprire questo turno di campionato ci pensano Sassuolo e Bologna, che al Mapei Stadium vanno a caccia di un ritorno alla vittoria.

Sabato 9 novembre 

Tre invece i match in programma domani. Alle 15.00 il Brescia del neo allenatore Grosso ospita in casa il Torino, costretto a vincere per uscire da una crisi che sembra non finire più. Alle 18.00 l’Inter reduce dalla sconfitta di Champions League contro il Borussia Dortmund affronta tra le mura amiche il Verona, mentre alle 20.45 sarò il turno del Napoli in casa contro il Genoa. Gli azzurri stanno vivendo un periodo molto destabilizzante soprattutto a livello ambientale, tra ritiro mancato e ammutinamento da parte dei giocatori: ci si aspetta una partita imprevedibile.

Tutti risultati di Sport in tempo reale 

Domenica 10 novembre 

Il lunch match di domenica vede di fronte un Cagliari in formato Europa e la Fiorentina. Tre le partite in contemporanea alle 15.00: la Lazio ospita il Lecce, l’Atalanta fa visita alla Sampdoria mentre l’Udinese affronta in casa in un match salvezza la Spal. Alle 18.00 tocca alla Roma di Fonseca, a caccia di un’altra vittoria in quel di Parma. Il programma si chiude alle 20.45 con il big match tra Juventus e Milan, due squadre che stanno vivendo due momenti diametralmente opposti ma che quando si affrontano danno sempre vita a partite di grande spettacolo.